dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 26 marzo 2014

ESP, è anniversario per la tecnologia salvavita

Bosch è stata la prima azienda al mondo a svilupparne ed avviarne la produzione in serie nel 1995

ESP, è anniversario per la tecnologia salvavita

Da novembre 2014 l'ESP sarà fornito come dotazione standard in tutti i veicoli di nuova immatricolazione. E' il riconoscimento della sua importanza dopo quasi 20 anni di presenza su strada. Oggi ogni secondo nel mondo un veicolo viene equipaggiato con l'ESP e negli Stati Uniti è già obbligatorio per tutti i veicoli fino a 4,5 tonnellate. E' d'obbligo anche in Australia e Israele e presto lo sarà anche in Giappone, Corea, Russia e Turchia. Attualmente in tutto il mondo il 55% delle auto e dei veicoli commerciali leggeri è dotato di ESP. Persino in Cina quasi un quarto delle auto nuove è provvisto del sistema. Bosch è stata la prima azienda al mondo a sviluppare ed avviare la produzione in serie di questa tecnologia nel 1995 ed è arrivata a 100 milioni di unità. "Dal 2010, ogni anno produciamo più sistemi ESP rispetto a quelli ABS", ha detto Gerhard Steiger, presidente della divisione Bosch Chassis Systems Control.

Attualmente Bosch produce il sistema in Germania, Francia, Stati Uniti, Giappone, Cina, India e Brasile e gli studi confermano che può evitare fino all'80% di tutti gli incidenti dovuti a sbandamento. Dopo la cintura di sicurezza, l'ESP è ritenuto dagli esperti il sistema più importante a bordo delle vetture. Da un'analisi dettagliata del database GIDAS (German In-depth Accident Study) emerge che, nel 2011, nella sola Germania sono state salvate 540 vite grazie al sistema ESP. "Inoltre, l'ESP è il cuore dei sistemi di assistenza alla guida ad alte prestazioni e per la guida automatizzata", ha aggiunto Steiger. Nei prossimi anni, sempre più manovre di guida diventeranno interamente automatizzate: le auto ed i veicoli commerciali entreranno da soli in garage o gestiranno autonomamente il traffico delle ore di punta in autostrada. In pratica freneranno senza l'intervento del guidatore e quindi il sistema ESP sarà ancora più importante.

ESP, che cos'è e a cosa serve

L'ESP ha lo scopo di individuare sul nascere ogni sbandata e di contrastarla con interventi rapidi e automatici.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , sicurezza stradale


Top