dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 marzo 2014

Acquisti online: Volvo sperimenta la consegna in auto

Grazie ad una chiave digitale il corriere lascia la merce in macchina mentre il cliente segue la consegna in diretta via tablet o smartphone

Acquisti online: Volvo sperimenta la consegna in auto
Galleria fotografica - Volvo "consegna itinerante" - Roam DeliveryGalleria fotografica - Volvo "consegna itinerante" - Roam Delivery
  • Volvo \
  • Volvo \
  • Volvo \
  • Volvo \
  • Volvo \
  • Volvo \

L'auto è ormai connessa e si può controllare da remoto con uno smartphone o un tablet, ad esempio si può aprire o chiudere a distanza e si possono creare delle "chiavi digitali" che permettono ad altri di aprirla o chiuderla per un tempo limitato che viene deciso dal proprietario. Volvo ha quindi pensato di legare questo servizio all'attuale tendenza di fare acquisti online nell'ottica di rendere la vita più facile e meno stressante attraverso l'auto. Lo scorso anno il 60% delle persone che ha acquistato on line ha avuto problemi con la consegna dei beni ed una persona su due non era in casa all'arrivo della merce. Volvo ha quindi avviato un progetto che coinvolge 100 persone nella "consegna itinerante" (roam delivery): fatto l'acquisto e crata la chiave digitale il fornitore individua l'auto del clientre tramite smartphone o talblet, la apre, lascia la merce e la richiude. Nel frattempo il proprietario può seguire in diretta la consegna tramite gli stessi strumenti. A questo punto la chiave digitale smette di esistere.

Il sistema è basato sulla funzionalità del Volvo On Call, che tra le altre cose rende possibile riscaldare o climatizzare l’auto da posizione remota o controllare il livello del carburante sempre attraverso il telefonino. Il programma pilota della "consegna itinerante" (roam delivery) ha rivelato che il 92% delle persone lo trova più conveniente del ricevere consegne in altri posti. "I clienti presi in esame nel test hanno chiaramente indicato che grazie a questo servizio hanno risparmiato tempo. E lo stesso vale ovviamente per le ditte specializzate che fanno le consegne - ha detto Klas Bendrik, Group CIO di Volvo Car Group -. Queste ultime devono consegnare in media 2,8 volte prima di trovare effettivamente il destinatario del pacco. Ora stiamo investigando ulteriori sviluppi della tecnologia delle chiavi digitali e nuovi benefici per i clienti legati ad essa". Da "italiani" però non possiamo non chiederci che cosa succederebbe se al ritorno il ciente trovasse la merce o l'auto danneggiata o privata di qualcosa che era a bordo. Certo tutto è tracciato e registrato, ma anche questo è un aspetto da consiedare - purtroppo - quando si pensa al reale utilizzo di questa interessante tecnologia nella vita quotidiana.

Volvo "consegna itinerante" - Roam Delivery

Volvo sperimenta la consegna in auto per gli acquisti online: grazie ad una chiave digitale il corriere lascia la merce in macchina mentre il cliente segue la consegna in diretta via tablet o smartphone

Autore:

Tag: Curiosità , Volvo , dall'estero , iphone , ipad


Top