dalla Home

Motorsport

pubblicato il 18 marzo 2014

Porsche 911 RSR: pronta per Le Mans

Trazione posteriore e boxer aspirato da 470 CV per il mondiale Endurance nelle categorie GT

Porsche 911 RSR: pronta per Le Mans
Galleria fotografica - Porsche 911 RSRGalleria fotografica - Porsche 911 RSR
  • Porsche 911 RSR - anteprima 1
  • Porsche 911 RSR - anteprima 2
  • Porsche 911 RSR - anteprima 3
  • Porsche 911 RSR - anteprima 4
  • Porsche 911 RSR - anteprima 5
  • Porsche 911 RSR - anteprima 6

Porsche è pronta a mostrare la propria arma per il prossimo Campionato mondiale Endurance WEC, dal prossimo aprile: si tratta della 911 RSR, in primo piano al Salone di Ginevra accanto alla sorella maggiore 919 Hybrid. La 911 RSR, in livrea "Intelligent Performance", è stata oggetto di specifiche cure aerodinamiche e per l'attenzione ai materiali per il contenimento del peso; il motore è il boxer aspirato da circa 470 CV, con trazione posteriore.

Le 911 RSR, basata sulla settima generazione della 911 (991), ha già debuttato nel 2013 alla 24 Ore di Le Mans, con una doppia vittoria di categoria, cui si è aggiunta un'altra vittoria alla 24 Ore Classica di Daytona ottenuta lo scorso gennaio. Al Campionato WEC il Porsche Team Manthey, con due 911 RSR, sarà il secondo team ufficiale; nelle sette gare del campionato, della durata di sei ore, correranno i piloti Jörg Bergmeister, Marco Holzer, Frédéric Makowiecki e Patrick Pilet, mentre a Le Mans si aggiungeranno Richard Lietz e Nick Tandy. Ai due team ufficiali si uniscono due 911 del Team Porsche Cars North America nel nuovo campionato Tudor United Sports Car; per la prima volta, la 911 RSR è stata consegnata anche a team privati, tra cui l’attore americano Patrick Dempsey per la sua terza partecipazione a Le Mans.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Motorsport , Porsche


Top