dalla Home

Curiosità

pubblicato il 15 marzo 2014

BMW City Sales Outlet, apre il "concessionario" senza venditori

Sembra una boutique tecnologica e dentro ci sono i Product Genius, come negli Apple Store. Il primo è a Roma

BMW City Sales Outlet, apre il "concessionario" senza venditori
Galleria fotografica - BMW Roma CentroGalleria fotografica - BMW Roma Centro
  • BMW Roma Centro - anteprima 1
  • BMW Roma Centro - anteprima 2
  • BMW Roma Centro - anteprima 3
  • BMW Roma Centro - anteprima 4
  • BMW Roma Centro - anteprima 5
  • BMW Roma Centro - anteprima 6

La domanda di automobili sta cambiando? Si e allora deve cambiare il modo di farle vedere, di venderle e quindi il concetto di concessionario. Se ne stanno accorgendo un po’ tutte le case automobilistiche e in prima fila nella sperimentazione di soluzioni nuove ci sono come sempre i marchi tedeschi. La notizia di questo mese è che BMW ha aperto a Roma il suo primo City Sales Outlet d’Italia. Che cos’è? La parola outlet c’entra poco perché non stiamo parlando di un luogo dove ti scontano le auto, anzi: si tratta di uno show room dedicato all’alto di gamma e ai modelli elettrici BMW i, che sono quelli più costosi. Le particolarità sono due: la prima è che è stato posizionato nel cuore di Roma in via Barberini 92 a due passi da Via Veneto (si chiama BMW Roma Centro). La seconda è che il City Sales Outlet è inteso come luogo in cui ci si può avvicinare al mondo BMW in termini emozionali accompagnati dalle spiegazioni di un “product genius” (nome che ricorda il venditori degli Apple Store) che non ha l’obiettivo di vendere, ma di spiegare al potenziale cliente tutto lo scibile su un determinato prodotto BMW. Prodotto di cui magari il cliente si “innamorerà” e a quel punto sarà indirizzato ad un concessionario vero. A contorno di questa filosofia c’è un ambiente di 400 metri quadri molto hi tech con poche auto esposte (3 o 4 al massimo) e tanti display digitali e tablet per visualizzare la gamma BMW in modo multimediale. La Casa bavarese la definisce “un’esperienza olistica del marchio e un nuovo approccio al cliente che rientra in una strategia globale denominata Future Retail”. Per il cliente (o potenziale tale) il vantaggio certo è quello di trovare al centro della città (anziché in periferia) un luogo in cui informarsi sul mondo BMW toccando con mano, magari, qualche supercar. Dunque per BMW un’operazione del genere rappresenta uno strumento di branding finalizzato a presidiare fisicamente la zona centrale di una città ricca di turisti che provengono da tutto il mondo. E infatti la Casa bavarese non ha badato a spese: l’investimento per aprire BMW Roma Centro ammonta a ben 1,3 milioni di euro...

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Bmw


Top