dalla Home

Live

pubblicato il 11 marzo 2014

Mazda Hazumi concept, giapponese da "scoprire"

Anticipazione della nuova Mazda2, ha già nel cofano lo SKYACTIV-D 1.5 turbodiesel Euro 6 che vanta emissioni di CO2 inferiori a 90 g/km

Galleria fotografica - Mazda al Salone di Ginevra 2014Galleria fotografica - Mazda al Salone di Ginevra 2014
  • Mazda al Salone di Ginevra 2014 - anteprima 1
  • Mazda al Salone di Ginevra 2014 - anteprima 2
  • Mazda al Salone di Ginevra 2014 - anteprima 3
  • Mazda al Salone di Ginevra 2014 - anteprima 4
  • Mazda al Salone di Ginevra 2014 - anteprima 5
  • Mazda al Salone di Ginevra 2014 - anteprima 6

La prossima generazione della Mazda2 è anticipata al Salone di Ginevra dalla Hazumi concept, che sotto al cofano già custodisce lo SKYACTIV-D 1.5 turbodiesel Euro 6 che probabilmente vedremo entrare in concessionaria. Abbianto al cambio automatico a 6 marce, questo propulsore, grazie ad una configurazione specifica per vetture compatte a destinazione prevalentemente urbana, vanta emissioni di CO2 inferiori a 90 g/km.

Esteticamente la Hazumi concept è l'espressione del Kodo design del marchio giapponese: è sportiva ed emozionante. La Hazumi - lunga 4.070 mm, larga 1.730 mm ed alta 1.450 mm, con un passo di 2.585 mm - ha cerchi in lega da 18" con gommatura 215/45 che mettono ancora più in evidenza l'assetto sportivo, i parafanghi sporgenti e la fiancata muscolosa. Posteriormente, la natura sportiva è accentuata da spoiler, luci alte e vano targa in basso, con scivolo inferiore e doppio scarico al centro. A bordo la Hazumi offre quattro singoli sedili anatomici ed è molto essenziale: la plancia è lineare ed ospita in maniera molto discreta l'intera strumentazione, raccolta davanti al pilota.

Autore: Redazione

Tag: Live , Mazda , ginevra


Top