dalla Home

Live

pubblicato il 9 marzo 2014

Le Jaguar XF 2015 fanno sport a Ginevra, non solo in auto

Al lancio delle versioni XFR-S ed R-Sport abbiamo provato una bici Pinarello in carbonio da quasi 10.000 euro

Le Jaguar XF 2015 fanno sport a Ginevra, non solo in auto
Galleria fotografica - Jaguar XF R-SportGalleria fotografica - Jaguar XF R-Sport
  • Jaguar XF R-Sport - anteprima 1
  • Jaguar XF R-Sport - anteprima 2
  • Jaguar XF R-Sport - anteprima 3
  • Jaguar XF R-Sport - anteprima 4
  • Jaguar XF R-Sport - anteprima 5

A volte ho la fortuna di guidare delle splendide auto in fibra di carbonio. Lo stesso materiale hi-tech della bici su cui sono “arrivato” al Salone di Ginevra, come potete intuire nel video qui sotto. Non sono un esperto in materia, ma gli appassionati sapranno che la Pinarello Dogma 2 scelta dal team Sky (vincitore del Tour de France con Chris Froome) è il non plus ultra in termini di tecnologia, prestazioni e prezzo. Quella che mi ha fornito Jaguar per partecipare all’evento di presentazione della nuova station sportiva XFR-S Sportbrake (di cui potete guardare il test drive in questo video) pesa circa 7 kg, comprese le due borracce (piene). Il tutto per circa 9.000 euro: una supercar a due ruote, insomma, per di più italiana, come da tradizione nel mondo delle automobili.

Nel challenge organizzato il giorno prima dell’apertura di Ginevra da Jaguar assieme a Rapha, marchio di abbigliamento sportivo e lifestyle, la cosa che colpisce di più pedalando sulla Dogma 2 - oltre alla leggerezza - è l’impressionante scorrevolezza, come se non ci fosse attrito fra le ruote e l’asfalto. E poi c’è il cambio, elettroattuato come su un’auto sportiva: non ci sono cavi che collegano le leve al manubrio al meccanismo di selezione dei rapporti su pignone e corona. Basta un “clic” e con un ronzio si è pronti ad alzarsi sui pedali per aggredire una salita, o fiondarsi in avanti per cercare la velocità massima in pianura.

Attraverso questa partnership con il team Sky e con Rapha, Jaguar mette in evidenza il lato più dinamico della XF Sportbrake, che a Ginevra non presenta solo la sportiva da 550 CV, ma anche la gamma model year 2015. Nasce così il nuovo brand, sia con carrozzeria berlina che station wagon, che vuole abbinare l’efficienza di guida alle prestazioni, proponendo modifiche esterne sportiveggianti. Sotto il cofano delle Jaguar XF R-Sport c’è il turbodiesel 2.2 quattro cilindri da 163 CV, che promette consumi medi superiori ai 20 km con un litro ed emissioni di 129 g/km di CO2. Il cambio è automatico ad 8 rapporti, accoppiato al sistema Intelligent Stop-Start che utilizza un Twin Solenoid Starter (TSS) per spegnere il motore. All’esterno il marchio R-Sport compare sulle bandelle d’aerazione laterali, sul volante e sul battitacco, con l’aggiunta dell paraurti anteriore XF Sport, dei sottoporta laterali in stile "R" e di un esclusivo spoiler posteriore. I cerchi in lega da 17” hanno una finitura Gloss Anthracite. Dentro ci sono sedili in pelle scamosciata, abbinabili ad impiallacciature in Dark Oak, Piano Black o in fibra di carbonio.

Galleria fotografica - Jaguar XFR-S SportbrakeGalleria fotografica - Jaguar XFR-S Sportbrake
  • Jaguar XFR-S Sportbrake - anteprima 1
  • Jaguar XFR-S Sportbrake - anteprima 2
  • Jaguar XFR-S Sportbrake - anteprima 3
  • Jaguar XFR-S Sportbrake - anteprima 4
  • Jaguar XFR-S Sportbrake - anteprima 5
  • Jaguar XFR-S Sportbrake - anteprima 6

Salone di Ginevra 2014, siamo arrivati!

Il Salone di GInevra 2014 sta per cominciare e le telecamere di OmniAuto.it sono arrivate.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Live , Jaguar , ginevra


Top