dalla Home

Novità

pubblicato il 4 marzo 2014

Nuova Audi TT, ritorno alle origini

Fedele al concetto della prima serie, la coupé tedesca diventa più leggera, minimalista e tecnologica

Nuova Audi TT, ritorno alle origini
Galleria fotografica - Nuova Audi TTGalleria fotografica - Nuova Audi TT
  • Nuova Audi TT - anteprima 1
  • Nuova Audi TT - anteprima 2
  • Nuova Audi TT - anteprima 3
  • Nuova Audi TT - anteprima 4
  • Nuova Audi TT - anteprima 5
  • Nuova Audi TT - anteprima 6

Al passo con i tempi, ma sempre fedele a se stessa, e attenta a eliminare il superfluo: così potremmo sintetizzare le caratteristiche della nuova Audi TT, terza generazione della sportiva tedesca in anteprima al Salone di Ginevra (4-16 marzo 2014) insieme alla variante sportiva TTS. L'estetica riprende le linee del primo modello, con l'arrivo dei fari Matrix LED, mentre le novità più interessanti sono nell'abitacolo, con un design essenziale e sportivo e alcune novità tecnologiche, dall'Audi virtual cockpit all'originale disposizione dei comandi. Le nuove TT e TTS, attualmente solo in versione coupé, non sono ancora in vendita in attesa dell'omologazione generale.

DESIGN: FIGLIA DELLA PRIMA SERIE
La nuova Audi TT ricorda le due generazioni precedenti: la serie uscente, dal profilo slanciato e dalle carreggiate larghe, e la prima serie del 1998, di cui sono state reinterpretate alcune intuizioni. La calandra single frame è ora più ampia e piatta, e anche disposta più in basso, portando sulla nervatura a V del cofano lo stemma dei quattro anelli. I proiettori piatti, più sottili, dispongono a richiesta della tecnologia LED, oppure della più avanzata Audi Matrix LED con 12 diodi regolabili singolarmente, anche con funzione di cornering e indicatori di direzione dinamici. Tra le citazioni della prima serie c'è il bordo del profilo sottoporta o il disegno "autonomo" dei passaruota; sopra quello anteriore passa la "linea tornado" che avvolge la vettura. I vetri posteriori sono lievemente rastremati, mentre il bocchettone del serbatoio circolare, qui senza tappo, è un'altra citazione della prima TT. Dietro, i gruppi ottici a LED sono disposti alle estremità, e gli elementi sono disposti quasi simmetricamente rispetto al frontale. Lo spoiler posteriore esce dalla sede ad una velocità di 120 km/h, e tutte le versioni hanno due terminali di scarico tondi, che diventano 4 e ovali sulla TTS. E' disponibile poi il pacchetto S Line, con cerchi da 18", assetto più basso di 10 mm e alcuni dettagli sportivi; i cerchi vanno da 17" a 19", fino a quelli da 20" realizzati da quattro GmbH.

SBALZI PIU' CORTI, TELAIO PIU' LEGGERO
Le dimensioni sono simili alla TT precedente: 4,18 m di lunghezza, passo di 2.505 mm (37 mm in più di prima) con sbalzi più corti, 1.832 mm di larghezza e altezza di 1.353 mm. La piattaforma su cui è realizzata la nuova Audi TT sfrutta una combinazione di materiali leggeri, con leghe d'acciaio ad alta resistenza, piastre leggere d'acciaio pressofuso e alluminio, cercando di disporre il materiale più opportuno nei punti giusti per evitare il superfluo. Il risultato è che la TT con motore 2 litri TFSI pesa 1.230 kg, vale a dire 50 kg in meno rispetto alla TT precedente.

INTERNI AERONAUTICI E MINIMALISTI
Gli interni della nuova Audi TT rimangono avvolgenti e sportivi, di ispirazione aeronautica, come in tutte le TT. In questa generazione è stata però fatta una selezione del superfluo, riducendo la plancia ad un elemento sottile che ricorda l'ala di un aereo, grazie a due principali novità: l'integrazione del monitor MMI nell'unico Audi virtual cockpit dietro il volante, e l'integrazione dei comandi della climatizzazione, compreso il sedile riscaldabile, nei perni centrali delle bocchette circolari a forma di turbina. Sotto a queste, una striscia di pulsanti con tasti tridimensionali per altri comandi. Anche i sedili con poggiatesta integrati sono più bassi dei precedenti e pesano più di 5 kg in meno; sulla TTS ci sono nuovi sedili sportivi S con trapuntatura a diamante. La TT coupé rimane una 2+2, con un bagagliaio di 305 litri, 13 in più della precedente TT, e la possibilità di abbattere gli schienali posteriori.

L'AUDI VIRTUAL COCKPIT
L'Audi Virtual Cockpit, con schermo TFT da 12,3" e processore video di ultima generazione, viene comandato dal nuovo volante multfunzione, piatto in basso, con inserti in look alluminio e con airbag meno ingombrante del 40%. A seconda delle versioni, il volante integra quasi tutte le funzioni o solo una parte, mentre le altre funzionalità sono comandate dalla nuova manopola nel tunnel centrale, integrabile nella parte superiore con un touchpad sensibile al tocco, che consente anche la scrittura. Varie le possibilità a seconda delle versioni, dall'integrazione con gli smartphone fino ai comandi vocali. Nella strumentazione, possono essere visualizzati i comandi tradizionali, anche con contagiri al centro, oppure le funzioni multimediali in primo piano, a cominciare dalla mappa di navigazione.

NUOVI COLORI E TONALITA' INTERNE
La nuova Audi TT propone 11 colori di carrozzeria, tra cui gli inediti Grigio Nano e Rosso Tango e uno colore specifico per la serie S Line; la TTS può essere verniciata in Nero Pantera cristallizzato e in Blu Sepang. All'interno sono previsti tre diversi colori, e cuciture a contrasto per l'allestimento S Line. Disponibile anche il design selection, con l'abbinamento di due colori di pelle a contrasto, marrone Murillo scuro per i sedili e grigio perla lucido e quasi metallico per altri dettagli interni. Oltre al sistema multimediale, tra le altre opzioni si trova il sistema Bang & Olufsen Sound con amplificatore a 14 canali e 12 altoparlanti, con illuminazione regolabile al buio.

TRE MOTORI AL LANCIO FINO A 310 CV
Le motorizzazioni disponibili per Audi TT e TTS sono tre, tutti turbo, quattro cilindri e a iniezione diretta. Il motore al lancio sarà il 2 litri TDI Euro 6 a trazione anteriore e cambio manuale da 184 CV e 380 Nm di coppia massima: da 0 a 100 km/h in 7,2 secondi e velocità massima di 235 km/h, 4,2 l/100 km il consumo medio, 110 g/km le emissioni di CO2. Ci sono poi le due varianti del 2 litri TSFI, da 230 CV e 370 Nm per TT e 310 CV e 380 Nm per la TTS, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi. Disponibile per le versioni a benzina il cambio S tronic a sei marce, e la trazione integrale quattro riprogettata anche nell'elettronica. Le sospensioni anteriori restano McPherson con componenti in alluminio, mentre il retrotreno è a quattro bracci, i freni anteriori hanno un diametro fino a 338 mm; tra le altre opzioni, i già noti Audi drive select con i pulsanti comfort, auto, dynamic, in abbinamento agli ammortizzatori Audi magnetic ride.

Scheda Versione

Audi TT Coupé
Nome
TT Coupé
Anno
2014
Tipo
Premium
Segmento
sportive
Carrozzeria
coupé
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Sergio Chierici

Tag: Novità , Audi , auto europee , ginevra


Listino Audi TT

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.8 TFSI anteriore benzina 160 1.8 4 € 34.300

LISTINO

1.8 TFSI Advanced anteriore benzina 160 1.8 4 € 35.840

LISTINO

1.8 TFSI S tronic anteriore benzina 160 1.8 4 € 36.600

LISTINO

1.8 TFSI anteriore benzina 180 1.8 4 € 36.750

LISTINO

1.8 TFSI Advanced Plus anteriore benzina 160 1.8 4 € 37.660

LISTINO

1.8 TFSI S tronic Advanced anteriore benzina 160 1.8 4 € 38.140

LISTINO

1.8 TFSI S tronic anteriore benzina 180 1.8 4 € 39.050

LISTINO

2.0 TFSI anteriore benzina 511 2.0 4 € 39.200

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top