dalla Home

Tuning

pubblicato il 22 febbraio 2007

A Ginevra la Donkervoort D8 GT

A Ginevra la Donkervoort D8 GT

La Donkervoort, Costruttore olandese che dalla fine degli anni '70 assembla special ispirate alle mitica Lotus Seven, presenterà a Ginevra la sua ultima creazione: la Donkervoort D8 GT con tetto rigido.

Sarà basata sulla corrente Donkervoort D8, modello principale della Casa olandese che per due volte ha battuto il record sul giro del Nurburgring delle auto omologate all'uso stradale. Nel Novembre del 2005, infatti, la Donkervoort D8 ha infranto il precedente record di 7' 15" 63 della Porsche 996 GT2R preparata dal team EDO Competition con specifiche FIA GT2. L'incredibile tempo di 7' 14" 89 era stato ottenuto appunto con una vettura con tetto rigido.

Oltre al tetto rigido in fibra di carbonio le modifiche per la nuova Donkervoort hanno interessato il telaio, che adesso ha una rigidità torsionale superiore al 25% rispetto alla precedente versione, e gli assi anteriore e posteriore che sono stati allargati di ben 8 e 4 centimetri. Le sospensioni sono adesso regolabili non solo nell'altezza, ma anche nel precarico e i freni sono composti da dischi di 300 mm accoppiati a pinze con sei pistoncini.

Il peso della Donkervoort D8 GT è di soli 650 kg, un valore ottenuto grazie all'impiego di materiali ultraleggeri come la fibra di carbonio per la carrozzeria e uno speciale policarbonato trasparente, sviluppato da General Electric Plastics per finestrini, lunotto e parabrezza.
Anche la linea è stata modificata rispetto alla D8 open top per aumentare la stabilità aerodinamica, adottando due alette in cui sono integrate le luci posteriori, un fondo piatto in fibra di carbonio che aiuta il lavoro del diffusore e aumentando la lunghezza complessiva di 30 cm circa, pur mantenendo lo stesso interasse.

Tre sono le motorizzazioni disponibili, tutte quattro cilindri Audi turbo preparati da Donkervoort con potenze di 180, 210 e 270 cavalli. La produzione prevista è di circa 50 esemplari all'anno, con prezzi a partire da 90.000 Euro.

Autore:

Tag: Tuning


Top