dalla Home

Live

pubblicato il 5 marzo 2014

Ford Focus restyling: il nuovo SYNC 2 in prova a Ginevra

La compatta non ha solo un frontale rinnovato. Dall'America arriva l'evoluto sistema di infotainment

Galleria fotografica - Ford al Salone di Ginevra 2014Galleria fotografica - Ford al Salone di Ginevra 2014
  • Ford al Salone di Ginevra 2014 - anteprima 1
  • Ford al Salone di Ginevra 2014 - anteprima 2
  • Ford al Salone di Ginevra 2014 - anteprima 3
  • Ford al Salone di Ginevra 2014 - anteprima 4
  • Ford al Salone di Ginevra 2014 - anteprima 5
  • Ford al Salone di Ginevra 2014 - anteprima 6

Sulla scia della Fiesta, la Ford Focus si dà arie da Aston Martin. Sotto i riflettori del Salone di Ginevra la compatta dell'Ovale Blu spicca per quel frontale dominato dalla griglia a (quasi) tutta larghezza, che dà un look decisamente più personale rispetto a quanto finora proposto. Il merito è anche dei fari più affilati e dal taglio più netto. Leggero, invece, l'aggiornamento della parte posteriore: sparisce il profilo orizzontale al di sopra della targa ed è stata rivista la grafica interna dei fari.

Le modifiche estetiche sono dunque di rilievo, ma ancor di più lo sono quelle apportate internamente. Gli uomini Ford volevano insidiare sua “maestà” la Golf e per farlo hanno iniziato semplificando i comandi: cosa evidente al primo sguardo grazie alla riduzione del numero di tasti. Ristudiata la console centrale, ora più ampia, mentre alcune modifiche non visibili svolgono la funzione di isolante dai rumori esterni. L'elettronica? Si basa ovviamente sul SYNC, qui al secondo step evolutivo: l’interfaccia è affinata e mostra i dettagli degli incroci, legge a voce i nomi delle strade e mostra in 3D le uscite autostradali, oltre a essere perfettamente integrato con la Guida Michelin.

Come se non bastasse, sotto il cofano della nuova Ford Focus debutta il motore EcoBoost 1.5 (150 o 180 CV) e il TDCi 1.5 ( 95 e 120). Non manca l'EcoBoost 1.0 a 3 cilindri (da 100 e 125 CV), né il TDCi 2.0 da 150 CV, che sarà più efficiente del 14%. Ultimo, ma non meno importante, la nuova Focus è una vera e propria “botte di ferro”, come dimostra il sistema di frenata automatica d’emergenza (che funziona anche a velocità autostradali e non solo cittadine), Autonomous Emergency Braking: se il veicolo che precede frena bruscamente, il sistema allerta il guidatore e, in caso di necessità, frena automaticamente. Completano la dotazione l'Adaptive Cruise Control e il MyKey, la chiave programmabile per ridurre velocità e volume dello stereo quando si dà l'auto ai figli.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Live , Ford , ginevra


Top