dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 26 febbraio 2014

MINI Clubman Concept: addio “4 porte +1”, la nuova ne ha 6

La versione familiare dell’inglesina perde la tipica porta laterale in miniatura, mantenendo il portellone "a frigorifero" posteriore

MINI Clubman Concept: addio “4 porte +1”, la nuova ne ha 6
Galleria fotografica - MINI Clubman Concept Galleria fotografica - MINI Clubman Concept
  • MINI Clubman Concept  - anteprima 1
  • MINI Clubman Concept  - anteprima 2
  • MINI Clubman Concept  - anteprima 3
  • MINI Clubman Concept  - anteprima 4
  • MINI Clubman Concept  - anteprima 5
  • MINI Clubman Concept  - anteprima 6

Una nuova MINI è appena nata, ma il dinamico brand dell’auto inglese più famosa è già pronta ad accendere i riflettori sul prossimo modello. Dopo la terza generazione della berlina a 3 porte, a cambiare sarà infatti la versione familiare, anticipata dal prototipo MINI Clubman Concept. La macchina sarà più pratica, perché sparirà la “mini porta” laterale che rende la versione attuale una vettura a “4 porte + 1”. Non è stato toccato, invece, il marchio di fabbrica della MINI Clubman: il portellone che si apre come un frigorifero extra-large, con due porte a battente.

CARROZZERIA A 6 PORTE
La MINI Clubman Concept debutta al Salone di Ginevra (6-16 marzo), in una veste non troppo diversa dall’auto di serie, che diventerà il modello più grande mai prodotto dal marchio MINI. Si parla di una lunghezza di 4,223 metri, una lunghezza di 1,844 e una larghezza di 1,450 metri. Tornando a parlare delle porte: tutte hanno vetri frameless, senza cornice, come sulle coupé e sulle vetture sportive. Un segno distintivo delle MINI, come d’altronde le luci diurne a Led ad anello, introdotte sulla MINI 2014. Altre particolarità esterne di questo prototipo sono i cerchi da 19 pollici e delle prese d’aria con funzione aerodinamica appena dietro i passaruota anteriori, chiamate “air curtains”. Anche gli interni sono quelli tipici di una concept, per la scelta di materiali premium e finiture ad effetto, come legni pregiati, pelli e cromature.

TURBO, EURO 6
Fra i motori debuteranno anche sulla Clubman i nuovi 3 cilindri turbomade in BMW: 1.5 benzina da 136 CV e 220 Nm (consuma medio dichiarato 4,5 l/100 km), 1.5 diesel 3 cilindri 116 CV della nuova MINI Cooper D (3,5 l/100 km). La più sportiva MINI Cooper S invece ha un 2.0 quattro cilindri benzina da 192 CV e 5,7 l/100 km. Tutti i propulsori sono omologati Euro 6, abbinati ad un cambio manuale a 6 marce con "doppietta automatica" in scalata, oppure ad una trasmissione automatica a 6 rapporti, disponibile a richiesta.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Mini , auto inglesi


Top