dalla Home

Novità

pubblicato il 24 febbraio 2014

Skoda Octavia G-TEC a metano

Il 1.4 TSI Euro 6 ha emissioni di 97 g/km, per un'autonomia totale di 1.330 km

Skoda Octavia G-TEC a metano
Galleria fotografica - Nuova Skoda Octavia WagonGalleria fotografica - Nuova Skoda Octavia Wagon
  • Nuova Skoda Octavia Wagon - anteprima 1
  • Nuova Skoda Octavia Wagon - anteprima 2
  • Nuova Skoda Octavia Wagon - anteprima 3
  • Nuova Skoda Octavia Wagon - anteprima 4
  • Nuova Skoda Octavia Wagon - anteprima 5
  • Nuova Skoda Octavia Wagon - anteprima 6

Skoda amplia la gamma Octavia con la versione G-TEC, con alimentazione a benzina e a metano. Il motore è il 1.4 TSI da 110 CV ed è già a norma Euro 6: tra le caratteristiche per ridurre consumi ed emissioni ci sono lo Start&Stop e il sistema di recupero di energia in frenata. L'aggiunta dell'impianto a metano, o CNG (Compressed Natural Gas), ha comportato varie modifiche a testata, centralina elettronica, turbina e impianto di scarico, oltre ovviamente all'iniezione.

Con una coppia massima di 200 Nm, il 1.4 TSI della Octavia G-TEC può viaggiare a metano per 410 km, mentre il valore di consumo è di 3,5 kg (5,4 metri cubi) per 100 km, con emissioni pari a 97 g/km. Unendo i 920 km con un pieno di benzina, l'autonomia totale sale a 1.330 km. La Skoda Octavia G-TEC, al debutto al Salone di Ginevra 2014, è la seconda Skoda a metano dopo la piccola Citigo, che però è omologata come monofuel.

Scegli Versione

Autore: Sergio Chierici

Tag: Novità , Skoda , metano , auto europee


Top