dalla Home

Curiosità

pubblicato il 24 febbraio 2014

Il car sharing ucciderà l'auto nuova?

In Germania sempre più giovani preferiscono condividere la macchina piuttosto che comprarla ed anche in Italia l'idea si fa strada

Il car sharing ucciderà l'auto nuova?
Galleria fotografica - Ci.ro., il car sharing a Napoli firmato RenaultGalleria fotografica - Ci.ro., il car sharing a Napoli firmato Renault
  • Ci.ro., il car sharing a Napoli firmato Renault - anteprima 1
  • Ci.ro., il car sharing a Napoli firmato Renault - anteprima 2
  • Ci.ro., il car sharing a Napoli firmato Renault - anteprima 3
  • Ci.ro., il car sharing a Napoli firmato Renault - anteprima 4
  • Ci.ro., il car sharing a Napoli firmato Renault - anteprima 5
  • Ci.ro., il car sharing a Napoli firmato Renault - anteprima 6

L'automobile è arrivata ad un punto di svolta, a cambiare è il concetto di "proprietà", lo sappiamo tutti, e l'ennessima ricerca lo conferma: sempre più giovani preferiscono il car sharing all'acquisto di un'auto nuova. Lo dice un sondaggio condotto in Germania da Ferdinand Dudenhoeffer, ricercatore all'Università di Duisburg-Essen, da cui è emerso che la media dei cittadini tedeschi che acquistano una macchina si è alzata dai 46,1 anni del 1995 ai 52,2 anni del 2013. E' una tendenza che piano piano, visto anche il momento economico, si sta concretizzando pure da noi. Un'intervista dell'Osservatorio Linear dei Servirzi ha evidenziato come quasi la metà degli italiani (il 42%) è favorevole ad una diminuzione dell'utilizzo della propria auto in città per ridurre l'inquinamento e il traffico.

Circa due intervistati su dieci (il 21%) hanno detto di avere sperimentato i servizi di car sharing e car pooling, anche se solo il 2% ne usufruisce spesso come trasporto alternativo ai propri mezzi. Solamente il 15% degli automobilisti intervistati non è proprio a conoscenza dei servizi di mobilità alternativa e due italiani su dieci (il 20%) sarebbero disponibili ad utilizzarli quotidianamente se fossero attivi nella propria città. E a questo ci stanno pensando le case auto, che investono sempre di più nel car sharing. Presto a Roma sarà attivo il car2go con cui smart sta raccogliendo successi a Milano e in altre città del mondo; a Napoli è da poco stato inaugurato "Ci.ro.", il car sharing firmato Renault, e a Milano Eni ha lanciato in collaborazione con Fiat il servizio di car sharing Enjoy. Un nuovo modo per guadagnare dalle quattro ruote che si diffonderà a macchia d'olio sul territorio, mentre le immatricolazioni continuano a zoppicare.

Galleria fotografica - Enjoy, il car sharing di Eni e FiatGalleria fotografica - Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 1
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 2
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 3
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 4
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 5
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 6
Galleria fotografica - Car2go a MilanoGalleria fotografica - Car2go a Milano
  • Car2go a Milano	   - anteprima 1
  • Car2go a Milano	   - anteprima 2
  • Car2go a Milano - anteprima 3
  • Car2go a Milano - anteprima 4
  • Car2go a Milano - anteprima 5
  • Car2go a Milano	   - anteprima 6

Autore:

Tag: Curiosità , car sharing


Top