dalla Home

Novità

pubblicato il 21 febbraio 2007

Renault Scénic Conquest

Renault Scénic Conquest
Galleria fotografica - Renault Mègane ConquestGalleria fotografica - Renault Mègane Conquest
  • Renault Mègane Conquest - anteprima 1
  • Renault Mègane Conquest - anteprima 2
  • Renault Mègane Conquest - anteprima 3

Assetto rialzato di 20 millimetri, paraurti in plastica non verniciata, sospensioni e sottoscocca rinforzato, ma niente trazione integrale. Anche le Renault Scénic è stata in altre parole contaggiata dalla "suvvite", termine che - perdonateci l'ironia - abbiamo coniato per descrivere l'imperante fenomeno di mercato che vede nascere versioni di autovetture tradizionali caratterizzate da un aspetto estetico fuoristradistico.

Renault ha deciso di seguire questa tendenza presentando al prossimo Salone di Ginevra una nuova versione della multispazio Scénic. Già il nome è tutto un programma: "Conquest". Questo modello è stato infatti pensato per il tempo libero, con uno stile che la Casa definisce addirittura "giramondo". Il design ricorda effettivamente quello di un 4x4: anteriormente il paraurti integra la protezione sottoscocca nero grafite mentre le griglie della calandra e le prese d'aria sono state ridisegnate. Lateralmente ci sono ampi fascioni e protezioni dei paraspruzzi e del passaruota, mentre sul tetto spiccano le barre longitudinali. Specifico è infine il disegno dei cerchi in lega d'alluminio.

La nuova Scénic Conquest è proposta in 10 tinte carrozzeria, tra cui il nuovo ''arancione Cayenne''. E proprio diversi richiami a questo colore caratterizzano gli interni. La parte centrale del cruscotto è ornata da motivi arancioni; la selleria, la cuffia del cambio ed il volante propongono cuciture arancioni ed anche le cinture di sicurezza sono arancioni.

Questa versione della Scénic non presenta però novità tecniche: a parte l'assetto rialzano e le protezione del sottoscocca, la trazione rimane sulle sole ruote anteriori.
I motori disponibili sono due, un benzina 2.0 16v da 135 cavalli (191 Nm di coppia massima a 3.750 giir) e un 1.9 dCi da 130 cavalli (300 Nm di coppia a 2.000 giri) e dotato tra l'altro di filtro antiparticolato. Ad entrambi è abbinata di serie una trasmissione manuale a sei rapporti.

Le vendite inizieranno in primavera.

Scegli Versione

Autore: Alessandro Lago

Tag: Novità , Renault


Top