dalla Home

Novità

pubblicato il 18 febbraio 2014

Nuova Fiat Panda Cross, la baby fuoristrada è tornata

Alta da terra, con robuste protezioni e 4x4 Torque on demand per affrontare le peggiori strade. In vendita dall’autunno

Nuova Fiat Panda Cross, la baby fuoristrada è tornata
Galleria fotografica - Nuova Fiat Panda CrossGalleria fotografica - Nuova Fiat Panda Cross
  • Nuova Fiat Panda Cross - anteprima 1
  • Nuova Fiat Panda Cross - anteprima 2
  • Nuova Fiat Panda Cross - anteprima 3
  • Nuova Fiat Panda Cross - anteprima 4
  • Nuova Fiat Panda Cross - anteprima 5
  • Nuova Fiat Panda Cross - anteprima 6

La Panda torna a proporsi come una vera fuoristrada con lunghezza inferiore ai 3,70 metri, trazione integrale Torque on demand, differenziale elettronico e angoli d’attacco e d’uscita adatti alla guida offroad. I motori della nuova Fiat Panda Cross, che esordisce in anteprima mondiale al Salone di Ginevra (6-16 marzo), sono il 1.3 Multijet II 80 CV e il 0.9 Twinair Turbo 90 CV, quest’ultimo abbinato al cambio 6 marce con prima corta e ad un’altezza da terra di 15 cm (16 cm la diesel). Su entrambe le motorizzazioni sono disponibili il TCity Brake Control, i pneumatici 185/65R15 All Season e il selettore Terrain Control. Si completa così in chiave SUV la gamma delle Panda più “avventurose” che si apre con la Trekking, passa per la 4x4 e arriva fino alla nuova Cross. L’avvio delle vendite per la nuova Panda Cross è fissato per l’autunno 2014.

UN FRONTALE DA VERO SUV
La prima differenza rispetto alla Panda 4x4 è ben visibile nel frontale della nuova Fiat Panda Cross, stilisticamente a metà strada fra un SUV e un fuoristrada. Il grande scivolo anteriore in colore titanio si abbina infatti ai ganci di traino rossi, ai fendinebbia incapsulati nel paraurti all’altezza della calandra e alle luci diurne a LED incluse nello skid plate inferiore. Grandi finiture in plastica scura segnano i paraurti, i passaruota e le modanature laterali con la scritta Cross. Le barre portatutto in color titanio e i cerchi in lega da 15” a cinque razze con finitura in metallo brunito si sposano con i gruppi ottici posteriori bruniti incorniciati in plastica nera e con la protezione di coda da cui esce lo scarico cromato.

OFFROAD DENTRO
L’abitacolo della nuova Panda Cross riprende in parte il look grintoso degli esterni, con sedili rivestiti in tessuto tecnico e fianchetti in ecopelle marrone, la scritta Cross sullo schienale e la plancia rifinita in colore rame e finiture titanio satinato. Le misure principali della piccola 5 porte offroad rimangono invariate a quota 368 cm di lunghezza e 167 cm in larghezza, ma con un’altezza di 160 cm, bagagliaio da 225 litri e quindici vani portaoggetti che includono il mobiletto a due livelli nel tunnel centrale.

LA FORZA DEL 4X4 “TORQUE ON DEMAND”
Decisamente evoluta è la tecnologia di trazione integrale permanente del tipo “Torque on demand”, che sulla nuova Fiat Panda Cross si compone di due differenziali e un giunto a controllo elettronico che ripartiscono la coppia motrice sui due assali in base all’aderenza del fondo stradale. Di serie c’è anche l’ESC e l’ELD (Electronic Locking Differential) che facilita le partenze sui percorsi a scarsa aderenza come neve e ghiaccio. Come sui SUV più grandi la Panda Cross propone il Terrain Control regolabile su tre modalità: Auto per la ripartizione automatica della trazione, Lock per avere il 4x4 sempre inserito entro i 50 km/h e Hill descent per la gestione ottimale delle discese ripide. Le sospensioni sono del tipo McPherson all’anteriore e a ruote interconnesse dietro, ma con un ponte torcente sviluppato apposta per la trazione integrale; addio quindi ai bracci tirati della precedente Panda Cross. Gli angoli caratteristi della nuova Panda Cross sono di 24° (attacco), 33° (uscita), 20° (dosso) e 31,5° (70%) di pendenza massima.

BENZINA O DIESEL, MA POTENZIATI
Sulla nuova Fiat Panda Cross è possibile montare due diversi motori, uno a benzina e l’altro diesel, entrambi dotati di Start&Stop e potenziati di 5 CV rispetto alle versioni montate sul resto della gamma Panda. La Panda Cross 0.9 TwinAir Turbo ha infatti una potenza di 90 CV e una coppia massima di 145 Nm (100 Nm premendo il tasto Eco), valori che le consentono di consumare in media 4,9 l/100 km emettendo 114 g/km di CO2. Questa versione a benzina ha anche uno specifico cambio manuale 6 marce con prima più corta per affrontare meglio le partenze in salita. La Panda Cross 1.3 Multijet II ha invece 80 CV e 190 Nm con cui consuma nel ciclo combinato 4,7 l/100 km ed emette 125 g/km di CO2.

CROSS AL TOP DI GAMMA
La dotazione di serie della nuova Fiat Panda Cross è da top di gamma, quasi full optional. C’è il climatizzatore automatico, la radio CD/MP3 con comandi al volante e Blue&Me, cerchi in lega da 15”, chiusura centralizzata con telecomando, specchietti elettrici, fendinebbia e volante e leva del cambio rivestiti in pelle. Per la massima personalizzazione è però possibile aggiungere altri optional e accessori come il parabrezza termico, i vetri privacy, e il City Brake Control, il sistema di sicurezza attiva che riconosce la presenza di altri veicoli o di ostacoli posti di fronte alla vettura e frena automaticamente nel caso in cui il guidatore non intervenga direttamente per evitare la collisione o ridurne le conseguenze.

Scheda Versione

Fiat Panda Cross
Nome
Panda Cross
Anno
2014
Tipo
Normale
Segmento
citycar
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Fiat , ginevra , auto italiane


Listino Fiat Panda

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.3 Mjt 95cv S&S E6 Cross 4x4 4x4 diesel 95 1.2 4 € 20.900

LISTINO

 

Top