dalla Home

Curiosità

pubblicato il 13 febbraio 2014

Ferrari, Lamborghini, McLaren: quando le supercar si fanno i dispetti

Nella rivalità fra questi marchi da sogno l’importante è “battere” gli avversari, non solo su strada...

Ferrari, Lamborghini, McLaren: quando le supercar si fanno i dispetti
Galleria fotografica - Ferrari, Lamborghini e McLaren si fanno i dispettiGalleria fotografica - Ferrari, Lamborghini e McLaren si fanno i dispetti
  • Ferrari, Lamborghini e McLaren si fanno i dispetti - anteprima 1
  • Ferrari, Lamborghini e McLaren si fanno i dispetti - anteprima 2
  • Ferrari, Lamborghini e McLaren si fanno i dispetti - anteprima 3
  • Ferrari, Lamborghini e McLaren si fanno i dispetti - anteprima 4
  • Ferrari, Lamborghini e McLaren si fanno i dispetti - anteprima 5
  • Ferrari, Lamborghini e McLaren si fanno i dispetti - anteprima 6

Quando la posta in gioco è così alta - essere riconosciuti come il miglior marchio automobilistico del mondo - niente passa in secondo piano. L’importante per Ferrari, Lamborghini e McLaren è accendere gli animi degli appassionati, in tutti i modi. Anche distogliendo l’attenzione dai rivali storici. Com’è successo in passato, per il 50esimo anniversario della casa di Sant’Agata Bolognese, occasione in cui Ferrari invitò i giornalisti a visitare la fabbrica di Maranello per scoprirne i segreti. E per sottrarre copertura mediatica agli storici rivali. Ma è soprattutto in giornate come quella di ieri, data di nascita della nuova sportiva del Cavallino Rampante, la Ferrari California T, che “l’azione diversiva” dei concorrenti diventa strategica.

E guarda caso proprio ieri la casa del Toro ci ha tenuto a far sapere che la sua nuova nata, la Lamborghini Huracán, ha già raccolto 700 ordini, mentre dall'Inghilterra sono arrivate conferme della presenza al Salone di Ginevra della McLaren 650S, versione “pompata” della MP4 12C. Già, Ginevra: l’anno scorso la rassegna svizzera era stata teatro di scontro proprio fra McLaren e Ferrari, che avevano fatto debuttare le due hypercar LaFerrari e P1. E quest’anno sarà di nuovo il palcoscenico di lancio di sportive come la California T e la Huracán. E Porsche? Per ora, sembra stare a guardare, anche se per il Salone di Ginevra potrebbe debuttare la nuova 911 GT3 RS. Fra le altre supercar, fra l’altro, ci sarà spazio anche per mostri di potenza come la nuova Chevrolet Corvette Z06 da 634 CV, la Nissan GT-R Nismo che dovrebbe accelerare da 0 a 100 km/h in 2 secondi o la Koenigsegg Agera One:1, la svedese con rapporto peso potenza “1 a 1”: 1.400 CV per 1.400 kg.

Autore:

Tag: Curiosità , auto italiane , auto inglesi


Top