dalla Home

Tecnica

pubblicato il 4 febbraio 2014

Nuova Jeep Cherokee, i segreti del cambio 9 marce

Studiato per trazioni anteriori e 4x4, lo ZF 9HP è compatto e riduce i consumi. Possibile anche una versione ibrida

Nuova Jeep Cherokee, i segreti del cambio 9 marce
Galleria fotografica - Nuova Jeep Cherokee, il cambio automatico 9 marce ZF 9HPGalleria fotografica - Nuova Jeep Cherokee, il cambio automatico 9 marce ZF 9HP
  • Nuova Jeep Cherokee, il cambio automatico 9 marce ZF 9HP - anteprima 1
  • Nuova Jeep Cherokee, il cambio automatico 9 marce ZF 9HP - anteprima 2
  • Nuova Jeep Cherokee, il cambio automatico 9 marce ZF 9HP - anteprima 3
  • Nuova Jeep Cherokee, il cambio automatico 9 marce ZF 9HP - anteprima 4
  • Nuova Jeep Cherokee, il cambio automatico 9 marce ZF 9HP - anteprima 5
  • Nuova Jeep Cherokee, il cambio automatico 9 marce ZF 9HP - anteprima 6

La nuova Jeep Cherokee, in arrivo in Italia a primavera 2014, condivide con la Range Rover Evoque il non indifferente primato di proporre su un SUV medio il primo cambio automatico a 9 marce. Su entrambe le vetture la trasmissione è la ZF 9HP, appositamente progettata dalla multinazionale tedesca per le auto a motore anteriore trasversale e con trazione anteriore o integrale. Noi di OmniAuto.it abbiamo già avuto modo di provare in anteprima sulla Range Rover Evoque le doti di questo automatico a 9 rapporti, che fra gli altri vantaggi promette di ridurre i consumi e rendere più fluidi i cambi di marcia. Dietro all’adozione di questo ZF 9HP sulla nuova Jeep Cherokee c’è però anche un piccolo giallo, quello che ha portato ad un ritardo nella commercializzazione sul mercato nordamericano: problemi elettronici legati all’abbinamento fra motore e cambio automatico ha fatto slittare le prime consegne della nuova Cherokee fino al mese di novembre 2013. Cerchiamo quindi di capire la storia e i segreti di questo rivoluzionario cambio 9 marce.

9 RAPPORTI PER IL GRUPPO FCA
Annunciato da Chrysler già nel 2011, il cambio ZF 9HP montato sulla nuova Jeep Cherokee con motori 2.0 Multijet 170 CV e 3.2 V6 Pentastar rappresenta il vertice tecnologico in fatto di cambi automatici tradizionali, una trasmissione destinata a vari modelli del gruppo FCA, soprattutto SUV e crossover a trazione anteriore o integrale, ma anche la nuova Chrysler 200. Aspettiamoci quindi di vedere questo 9 marce anche sotto il cofano della prossima SUV Alfa Romeo, tanto attesa quanto ritardataria. Lo ZF 9HP sarà quindi l’alternativa compatta allo ZF 8HP, il diffusissimo 8 marce che continuerà ad essere utilizzato sui veicoli con motore longitudinale e trazione posteriore o integrale (Lancia Thema, Jeep Grand Cherokee, ecc.). La ridotta lunghezza complessiva dello ZF 9HP potrebbe portare addirittura ad una sua diffusa adozione su vetture medie e compatte del Lingotto, non ultime le Lancia e Alfa Romeo dei prossimi anni. Le due versioni disponibili di questo cambio, ZF 9HP28 e ZF 9HP48 sono destinate ad equipaggiare vetture con livelli di coppia differenti, fino a 280 Nm il primo e fino a 480 Nm il secondo.

CONTROLLO ELETTRONICO E COMPATTEZZA
Il cambio automatico a 9 rapporti della nuova Jeep Cherokee ha una gestione completamente elettronica e una mappatura shift-on-the-fly che permette di ogni momento di passare dalla modalità automatica a quella manuale sequenziale. Il software interno ha più di 40 mappature che, a detta di Jeep “ottimizzano la qualità della cambiata valutando la coppia utilizzata, i kick down, le accelerazioni longitudinali e laterali, le variazioni di pendenza, la temperatura, la velocità e il controllo elettronico della stabilità”. Il risultato promesso è quello di migliore l’accelerazione, ridurre le emissioni e i consumi. La struttura interna del cambio automatico 9 marce è costituita da quattro gruppi di ingranaggi e sei elementi di innesto comprendenti frizioni multidisco, innesti a denti e freni, di cui solo tre aperti contemporaneamente. Sia confrontato con l’8 marce che con un comune 6 marce automatico, il 9 marce della Jeep Cherokee risulta così molto più ridotto in lunghezza, perfetto per trovare posto nel cofano motore di una trazione anteriore a motore trasversale.

POSSIBILITA’ IBRIDE
Tecnicamente lo ZF 9HP può essere associato anche ad un sistema ibrido, semplicemente sostituendo il convertitore di coppia con un motore elettrico. In prospettiva si aprono quindi le porte alle prime auto ibride del gruppo FCA, già confermate da Marchionne più di un anno fa. Per il momento il cambio a 9 rapporti della nuova Jeep Cherokee viene prodotto nello stabilimento americano di Gray Court, Greenville (South Carolina) dove Chrysler ha investito 600 milioni di dollari. Padre del cambio automatico 9 marce per la nuova Jeep Cherokee può essere considerato Mircea Gradu, il manager rumeno che dal 2007 ha guidato lo sviluppo motori e trasmissioni di Chrysler. A metà gennaio 2014, pochi mesi dopo i problemi riscontrati nella messa a punto della trasmissione ZF 9HP sulla Cherokee, Gradu ha lasciato l’azienda americana senza ulteriori speigazioni e il suo ruolo è stato affidato ad interim allo statunitense Bob Lee. Nel 2016, quando l’impianto di Gray Court sarà completamente a regime, verranno prodotti a Greenville 800.000 trasmissioni 9HP ogni anno, oltre a 400.000 8HP.

Galleria fotografica - Nuova Jeep CherokeeGalleria fotografica - Nuova Jeep Cherokee
  • Nuova Jeep Cherokee - anteprima 1
  • Nuova Jeep Cherokee - anteprima 2
  • Nuova Jeep Cherokee - anteprima 3
  • Nuova Jeep Cherokee - anteprima 4
  • Nuova Jeep Cherokee - anteprima 5
  • Nuova Jeep Cherokee - anteprima 6

Scheda Versione

Jeep Cherokee
Nome
Cherokee
Anno
2014
Tipo
Normale
Segmento
medie
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Tecnica , Jeep , auto americane , ginevra


Listino Jeep Cherokee

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
2.0 Mjt II 140cv FWD Longitude anteriore diesel 140 2.0 5 € 39.900

LISTINO

2.0 Mjt II 140cv FWD Longitude anteriore diesel 140 2 5 € 39.900

LISTINO

2.0 Mjt II 140cv Longitude FWD anteriore diesel 140 2 5 € 40.150

LISTINO

2.0 Mjt II 140cv 4WD Longitude 4x4 diesel 140 2.0 5 € 42.400

LISTINO

2.0 Mjt II 140cv 4WD Longitude 4x4 diesel 140 2 5 € 42.400

LISTINO

2.0 Mjt II 140cv Longitude 4WD 4x4 diesel 140 2 5 € 42.650

LISTINO

2.0 Mjt II 140cv FWD Limited anteriore diesel 140 2.0 5 € 45.000

LISTINO

2.0 Mjt II 140cv FWD Limited anteriore diesel 140 2 5 € 45.000

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top