dalla Home

Novità

pubblicato il 3 febbraio 2014

BMW Serie 4 Gran Coupé

Ecco la nuova berlina a cinque porte o, se preferite, la coupé a quattro porte della Serie 4. Debutta al Salone dI Ginevra

BMW Serie 4 Gran Coupé
Galleria fotografica - BMW 4 Serie Gran Coupe M SportGalleria fotografica - BMW 4 Serie Gran Coupe M Sport
  • BMW 4 Serie Gran Coupe M Sport - anteprima 1
  • BMW 4 Serie Gran Coupe M Sport - anteprima 2
  • BMW 4 Serie Gran Coupe M Sport - anteprima 3
  • BMW 4 Serie Gran Coupe M Sport - anteprima 4
  • BMW 4 Serie Gran Coupe M Sport - anteprima 5
  • BMW 4 Serie Gran Coupe M Sport - anteprima 6

Prendete una BMW Serie 3, abbassatela di 5 centimetri e toglieteci due porte per farla diventare una coupé; quindi cambiatele il nome in Serie 4 e poi aggiungeteci di nuovo due porte... Il risultato? Una Serie 4 Gran Coupé ovvero – appunto - una coupé a quattro porte. In Casa BMW questa “formula” di carrozzeria è stata sperimentata per la prima volta con la Serie 6. Il fine è quello di ovviare alla disaffezione degli automobilisti nei confronti delle berline 3 volumi “classiche”. Il mezzo è fare incroci di genere prendendo, in questo caso, il meglio delle due tipologie di auto, ovvero l’estetica più filante e sportiva di una coupé BMW e la comodità delle quattro porte…

COME UN COUPE’, O QUASI
Nel caso della Serie 4 Gran Coupé le porte in verità sono 5. Il baule, infatti, da accesso all’abitacolo anche se a prima vista non si direbbe, perché i designer BMW hanno simulato la forma terzo volume. Chi utilizza l’auto ci guadagna in praticità perché è più facile caricare i bagagli nel vano che è peraltro più grande di quello della Serie 4 di 35 litri (480 contro 445). Lo stile, dal canto suo preserva buona parte della dinamicità della Serie 4, anche perché gli stilemi caratteristici del frontale e dalla coda sono gli stessi, come pure le dimensioni in termini di lunghezza (4,69 metri), larghezza (1,82) e passo (2,81). Cambia lievemente solo l’altezza del tetto che è stata rialzata di 1,2 centimetri per dare più spazio a chi siede dietro. Altra nota stilistica è che i finestrini delle portiere non hanno la cornice, esattamente come sulla coupé. Il resto della differenza lo fa l’allestimento scelto da cliente che, come su tutte le BMW, può essere più o meno sportivo (basta pagare) e raggiunge il suo apice quando si sceglie il pacchetto M Sport.

PENSATA PER QUATTRO
L’abitacolo della nuova Serie 4 Gran Coupé ha una configurazione 4+1. Cosa significa? Semplicemente che il posto per l’eventuale quinto passeggero che viaggia dietro (al centro) è scomodo. E questo perché, come potete vedere nelle immagini, la conformazione sedile non è pensata per accogliere abitualmente una persona. In compenso il sedile si può richiedere abbattibile in tre parti (40:20:40) per aumentare la capacità di carico della Gran Coupé fino a 1.300 litri. L’impostazione degli interni è identica a quella della Serie 4 come pure la forma della plancia e della strumentazione orientata verso il guidatore. Cambia solo il disegno dei pannelli porta per dare una continuità stilistica con le portiere della zona posteriore.

5 MOTORI
La gamma motori della Serie 4 Gran Coupé ricalca l’offerta della serie. Sono previste 3 versioni a benzina e due diesel. La top di gamma - in attesa della probabilmente evoluzione M - è la 435i, con motore a 6 cilindri di 3.000 cc da 306 CV. Seguono la 428i Gran Coupé e la 420i, entrambe motorizzate con un quattro cilindri con turbocompressore e iniezione diretta di 2.000 cc da, rispettivamente 245 e 184 CV. Come sono a quattro cilindri i motori motori più interessanti per il nostro mercato, ovvero i diesel che equipaggiano la 418d Gran Coupé e la 420d Grand Coupé. Il primo eroga 143 CV per un consumo medio dichiarato in 4,5 litri ogni 100 km (4,7 con il cambio automatico). Il 420d dispone invece una potenza di 184 CV ed è probabilmente il motore più equilibrato come compromesso fra prestazioni (7,7 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h - 7,5 con il cambio automatico) e consumi (4,7 litri per 100 km – 4,9 con il cambio automatico). Tutti i motori sono già omologati Euro 6 e possono essere abbinati alla trasmissione automatica Steptronic a 8 rapporti (optional con comandi al volante). Solo le versioni 428i e 420d possono essere richieste invece con la trazione integrale xDrive.

Galleria fotografica - BMW 4 Series Gran CoupeGalleria fotografica - BMW 4 Series Gran Coupe
  • BMW 4 Series Gran Coupe - anteprima 1
  • BMW 4 Series Gran Coupe - anteprima 2
  • BMW 4 Series Gran Coupe - anteprima 3
  • BMW 4 Series Gran Coupe - anteprima 4
  • BMW 4 Series Gran Coupe - anteprima 5
  • BMW 4 Series Gran Coupe - anteprima 6

Scheda Versione

Bmw Serie 4 Gran Coupé
Nome
Serie 4 Gran Coupé
Anno
2014
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
coupé
Porte
5 porte
Motore
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Novità , Bmw , auto europee , ginevra


Listino Bmw Serie 4

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
420i Gran Coupé posteriore benzina 184 2.0 5 € 38.550

LISTINO

420i xDrive Gran Coupé 4x4 benzina 184 2.0 5 € 41.150

LISTINO

420i Sport Gran Coupé posteriore benzina 184 2.0 5 € 41.270

LISTINO

420i Modern posteriore benzina 184 2.0 5 € 41.270

LISTINO

418d posteriore diesel 150 2 5 € 41.800

LISTINO

420i MSport Gran Coupé posteriore benzina 184 2.0 5 € 42.470

LISTINO

420d posteriore diesel 190 2 5 € 42.850

LISTINO

420i xDrive Sport Gran Coupé 4x4 benzina 184 2.0 5 € 43.620

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top