dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 24 gennaio 2014

Tuning: omologata la prima ruota OZ

Scatta la rivoluzione del Decreto n. 20, per cui dal 22 marzo 2014 tutte le ruote devono essere obbligatoriamente omologate

Tuning: omologata la prima ruota OZ
Galleria fotografica - OZ Superturismo GTGalleria fotografica - OZ Superturismo GT
  • OZ Superturismo GT - anteprima 1
  • OZ Superturismo GT - anteprima 2
  • OZ Superturismo GT - anteprima 3
  • OZ Superturismo GT - anteprima 4
  • OZ Superturismo GT - anteprima 5
  • OZ Superturismo GT - anteprima 6

Una ruota omologata può essere una notizia poco coinvolgente, ma molto significativa. Da marzo 2013 è entrato in vigore un decreto, il Decreto n. 20, che ha cambiato la storia del tuning italiano stabilendo che dal 22 marzo 2014 tutte le ruote vendute e montate nel nostro paese siano obbligatoriamente omologate, a prescindere dalle dimensioni - che possono pure essere uguali a quelle riportate a libretto - e dalla categoria, che può essere anche delle "ruote speciali". OZ, azienda molto conosciuta nel mondo dell'elaborazione che da sempre omologa le proprie ruote in Germania con TUV e KBA e in Giappone con JWL e VIA, ha omologato oggi la prima ruota in Italia. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha omologato la ruota OZ Superturismo GT e WRC 7”x17”, che riporterà stampigliato, come da regolamento, il codice di riconoscimento della omologazione Italiana n° NADE 001 del 16 gennaio 2014.

"L'omologazione della prima ruota è un passo molto importante per OZ e per il mercato della ruota in generale", si legge nella nosta del produttore. "Con il nuovo decreto si è fatto un grande passo avanti per la sicurezza di chi si trova a bordo delle auto e non solo - ha commentato Bernoni, CEO di OZ SPA -. La familiarità con questi processi di omologazione, 'pane quotidiano' per l’azienda per alcuni mercati dove l’omologazione è già obbligatoria da molti anni (vedi omologazione KBA in Germania), ci ha permesso di sviluppare una proficua collaborazione con i responsabili della Motorizzazione insieme alla quale ci stiamo impegnando per dare risposte rapide e concrete ai consumatori ed al mercato che finalmente potrà avere maggior trasparenza sui reali valori dei prodotti". Ricordiamo che l'omologazione della prima ruota OZ avviene dopo la precedente e propedeutica certificazione dei siti produttivi dell’azienda da parte del Ministero.

Autore:

Tag: Tuning , pneumatici , tuning


Top