dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 9 gennaio 2014

Garmin Dash Cam, la telecamera che filma gli incidenti

Al CES di Las Vegas presentata una telecamera ad alta risoluzione da attaccare al parabrezza, che può salvare data e luogo di ogni filmato

Garmin Dash Cam, la telecamera che filma gli incidenti

In un mondo sempre più connesso e in auto sempre più tecnologiche, Garmin fa debuttare al Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas la telecamera Dash Cam. Si tratta di una camera ad alta definizione che può essere adattata al parabrezza di qualsiasi veicolo con una semplice ventosa. Il suo compito è quello di registrare senza sosta la strada percorsa, con una veduta grandangolare, e in modo completamente automatico: si accende e si spegne insieme al motore dell'auto, una volta collegata alla presa di corrente.

I video prodotti sono realizzati in formato 1080p, 720p o WVGA su una microSD da 4 GB, espandibili fino a 32 GB; quando la memoria è esaurita, i dati vengono normalmente sovrascritti. C'è anche un microfono integrato, per registrare l'audio all'interno del veicolo, mentre un display da 2,3" permette di posizionare correttamente la camera e vedere rapidamente un video. L'uso che viene suggerito è proprio la documentazione in caso di incidente: mediante un sensore di gravità, infatti, la Dash Cam rileva frenate o collisioni, e salva i video relativi a quel momento, proteggendoli dalla sovrascrittura; inoltre, nella versione con GPS, può associare dettagli di tempo e luogo ad ogni filmato. Staccando la camera dal supporto, si possono anche fare foto in esterni. I prezzi vanno da 199 euro a 229 euro per la versione con GPS, con disponibilità dal prossimo febbraio.

Galleria fotografica - Garmin Dash CamGalleria fotografica - Garmin Dash Cam
  • Garmin Dash Cam - anteprima 1
  • Garmin Dash Cam - anteprima 2
  • Garmin Dash Cam - anteprima 3
  • Garmin Dash Cam - anteprima 4
  • Garmin Dash Cam - anteprima 5

Autore: Sergio Chierici

Tag: Accessori , sicurezza stradale


Top