dalla Home

Da Sapere

pubblicato il 7 gennaio 2014

Auto, tutte le novità che vedremo nel 2014

Dalla Fiat 500X alla nuova Nissan Qashqai è un trionfo di SUV e crossover, protagoniste assieme ad ibride ed elettriche

Auto, tutte le novità che vedremo nel 2014
Galleria fotografica - Novità auto 2014Galleria fotografica - Novità auto 2014
  • BMW Active Tourer   - anteprima 1
  • BMW i8 - anteprima 2
  • BMW X4 - anteprima 3
  • Cadillac CTS - anteprima 4
  • Corvette Stingray   - anteprima 5
  • Citroen C4 Cactus  	   - anteprima 6

Una cosa è certa, il 2014 verrà ricordato come uno degli anni più ricchi di novità automobilistiche, pronte a fare il loro debutto sotto i riflettori dei saloni internazionali o direttamente nelle concessionarie. SUV e crossover faranno la parte del leone, ma non mancheranno sportive estreme, auto elettriche di nuova generazione, ibride di vario tipo e segmento, oltre a berline e cinque porte più tradizionali. Una scelta vastissima di auto per ogni gusto, dall’inedita SUV compatta Fiat 500X alla sportivissima Lamborghini LP 610-4 Huracan, passando per la nuova Mercedes Classe C e la rinnovata Nissan Qashqai.

ITALIANE E ITALOAMERICANE
Partendo per spirito patriottico dalle novità auto italiane troviamo in primo luogo la citata Fiat 500X, accompagnata dalla sua gemella Jeep prodotta sempre a Melfi, e da un’altra Made in Italy di prestigio come la Maserati Levante, SUV di lusso che festeggia i 100 anni della Casa del tridente. Novità potrebbero arrivarne anche dal marchio Lancia, con la Flavia che potrebbe essere realizzata sulla base della nuova Chrysler 200 al debutto a Detroit 2014. Probabile anche il lancio dell’Alfa Romeo 4C Spider, mentre per la tanto attesa Alfa Romeo Giulia bisognerà attendere almeno fino al 2015. Alla Lamborghini LP 610-4 Huracan invece il compito di spostare un po’ più in alto i limiti delle supercar, con tanta tecnologia, stile e prestazioni da capogiro. Non dimentichiamo poi che il 2014 sarà l’anno in cui LaFerrari si confronterà sul suo ristretto mercato delle hypercar con la Porsche 918 Spyder e con la McLaren P1. Anche la Jeep, ora di proprietà totalmente italiana, si confronterà nel 2014 con la concorrenza europea delle SUV con la nuova Cherokee.

GRUPPO VOLKSWAGEN ALL’ATTACCO
L’industria automobilistica tedesca si prepara ad una nuova offensiva di novità per il 2014, tutte comprese in un piano pluriennale di sviluppo che, soprattutto in seno al gruppo Volkswagen, mira ad un’espansione globale dei singoli marchi. Il colosso di Wolfsburg è infatti pronto a sferrare una serie di colpi da KO con le elettriche VW e-up!, e-Golf, la nuova Passat attesa per il Salone di Parigi, la Sportsvan, la nuova Audi A4 a Ginevra, l’elettrica Audi A3 e-tron e un’anteprima della futura Audi Q1 per Detroit. Sul fronte Porsche sono invece attese la 911 Targa, la Cayenne restyling e le versioni GTS di Boxster e Cayman, oltre al lancio commerciale della compatta Macan.

VIVACITA’ TEDESCA
Molto vivace è anche l’offerta di novità del gruppo BMW, che oltre a puntare sulla nuova MINI è pronta a presentare al grande pubblico la BMW Active Tourer, ovvero la prima 5 porte a trazione anteriore della sua storia. La Casa dell’elica ha molte ltre frecce al suo arco, come ad esempio le BMW M3 Berlina ed M4 Coupé, la nuova Serie 4 Cabrio, la Serie 2, le appena commercializzate i3 e i8 e la SUV sportiva X4 attesa in versione di serie a Detroit. Mercedes non sta certo a guardare e con la sua GLA attacca il mercato dei SUV-crossover compatti premium, mentre con la nuova Classe C vuole tornare ad occupare una nicchia strategica del mercato. La rinnovata Classe S si riprende nel 2014 il ruolo di ammiraglia regina, mentre la piccola e nuova smart sviluppata assieme alla Renault Twingo dovrà confermare i successi delle serie precedenti. Dalla sua la Opel si appresta a rinnovare l’Antara e ad espandere la gamma dei motori.

IL RESTO D’EUROPA
Rimanendo sempre in Europa troviamo il fronte francese, quello che si apre proprio con la nuova Renault Twingo/smart. Renault segnerà la storia automobilista del 2014 anche con l’erede “crossover” della Espace, anticipata dalla Initiale Paris e con un meno epocale restyling della gamma Megane e di Koleos. Dal canto suo Citroen ha pronta una novità di tutto rispetto, quella C4 Cactus che si preannuncia come la rinascita dell’auto essenziale e senza fronzoli, in puro stile 2CV. Altrettanto attesa è la nuova Citroen C5, come anche la piccola C1 rinnovata assieme alle gemelle Toyota Aygo e Peugeot 108; dal lato Peugeot del gruppo PSA è invece attesa la 308 familiare e un profondo restyling di tutta la gamma 508. Dal Regno Unito la lista di novità arriva da Jaguar Land Rover, con il lancio della bellissima Jaguar F Type Coupé, di un’inedita berlina media premium del Giaguaro, delle Range Rover ibride della nuova Land Rover Freelander. Dalla Svezia è invece attesa la nuova Volvo XC90.

NOVITA’ GIAPPONESI
L’offensiva delle novità automobilistiche 2014 dal Giappone è a dir poco impressionante, con la nuova Nissan Qashqai che guida l’esercito orientale. La crossover prodotta a Sunderland, nel Regno Unito, si appresta a bissare il successo epocale della prima serie e lo fa spalleggiata dalla nuova Nissan X-Trail che ha uno stile altrettanto moderno. La Infiniti Q50 offre poi a Nissan uno sbocco nel segmento delle medie di lusso, la Q30 in quello compatto, mentre la sigla sportiva Nismo è pronta ad affiancarsi ai modelli più performanti di Nissan GT-R e 370Z. Un’altra protgonista nipponica del 2014 si preannuncia essere Toyota che preprara il restyling della Yaris, il lancio della nuova Land Cruiser e la coupé Lexus RC, anche in versione sportiva F. Honda è invece alle prese con la nuova Jazz, la commercializzazione della Civic Tourer e il lancio dell’Urban SUV Vezel, seguita da Mitsubishi con le vendite europee dell’Outlander PHEV, da Subaru con la nuova WRX, dalla Mazda3 e Mazda 6 Coupé e dalla Suzuki che in un colpo solo sostituisce la Alto e la Grand Vitara.

DAGLI USA ALLA COREA
Tante le novità attese dai marchi USA, con la nuova Chrysler 200 che guida il gruppo nordamericano espandendo l’utilizzo della piattaforma C-Evo della Giulietta. La Ford ha invece in programma il debutto europeo della EcoSport e della nuova Mondeo, mentre Chevrolet rafforza la presenza dei modelli di nicchia, ovvero Corvette Stingray Coupé e Cabrio e Chevrolet Camaro, seguita dalla nuova Cadillac CTS. Dalla Corea sono invece attese la nuova crossover media di SsangYong, le nuove Hyundai Genesis e i10 (già in vendita) e la Kia Soul di seconda generazione. Ancora tutto da valutare è invece l’impatto che avrà sul mercato del Vecchio Continente la cinese Qoros 3 Sedan, seguita in patria da un secondo modello svelato a Ginevra 2014.

Autore:

Tag: Da Sapere , auto americane , auto europee , auto giapponesi , auto coreane , auto elettrica , auto italiane , auto inglesi , auto ibride


Top