dalla Home

Attualità

pubblicato il 31 dicembre 2013

Michael Schumacher è ancora molto grave, ma stabile

Dopo l'operazione di questa notte i medici si dicono meno preoccupati di ieri, ma non possono sciogliere alcuna prognosi

Michael Schumacher è ancora molto grave, ma stabile
Galleria fotografica - Michael Schumacher, le immagini di un CampioneGalleria fotografica - Michael Schumacher, le immagini di un Campione
  • Michael Schumacher, le immagini di un Campione - anteprima 1
  • Michael Schumacher, le immagini di un Campione - anteprima 2
  • Michael Schumacher, le immagini di un Campione - anteprima 3
  • Michael Schumacher, le immagini di un Campione - anteprima 4
  • Michael Schumacher, le immagini di un Campione - anteprima 5
  • Michael Schumacher, le immagini di un Campione - anteprima 6

C’è un moderato ottimismo. E’ questo il sunto delle dichiarazioni dei medici francesi che hanno parlato a Grenoble nella conferenza stampa sulle condizioni cliniche di Michael Schumacher, ricoverato in coma farmacologico dopo il drammatico incidente di Domenica. I medici si sono dichiarati sorpresi da alcuni lievi miglioramenti registrati nel pomeriggio di ieri che hanno reso possibile una delicata operazione neurochirurgica durata due ore finalizzata all’aspirazione di un ematoma sul lato sinistro della testa. Tale operazione, inizialmente non prevista a causa del quadro clinico troppo critico, ha consentito di diminuire la pressione intracranica e ha avuto un decorso positivo.

Dunque le condizioni di Schumi si sono in qualche modo stabilizzate, ma il Dottor Salliant sottolinea che per quanto “i medici sono meno preoccupati di ieri, non si possono fare previsioni” e chiede di “non trarre conclusioni sul domani”. Questo perché il quadro clinico resta molto grave a causa delle importanti lesioni cerebrali già rilevate dalle varie analisi che rendono impossibile sciogliere una qualsiasi prognosi.

In conclusione di conferenza stampa, il team medico ha specificato che non saranno convocate altre conferenze qualora non vi siano importanti evoluzioni da comunicare e ha chiesto ai media di tutto il mondo di non esercitare ulteriori pressioni per consentire di lavorare con la massima serenità sia nei riguardi di Michael Schumacher che degli altri pazienti dell'ospedale di Grenoble.

Per ulteriori approfondimenti vi rimandiamo come sempre ad OmniCorse.it.

Autore: Gianluca Falleti

Tag: Attualità , VIP , schumacher , piloti


Top