dalla Home

Curiosità

pubblicato il 24 dicembre 2013

Fiat Grazie Mille, la Uno brasiliana saluta e se ne va

La serie finale è realizzata in 2.000 esemplari numerati e chiude una gloriosa carriera trentennale

Fiat Grazie Mille, la Uno brasiliana saluta e se ne va
Galleria fotografica - Fiat Grazie MilleGalleria fotografica - Fiat Grazie Mille
  • Fiat Grazie Mille - anteprima 1
  • Fiat Grazie Mille - anteprima 2
  • Fiat Grazie Mille - anteprima 3
  • Fiat Grazie Mille - anteprima 4
  • Fiat Grazie Mille - anteprima 5
  • Fiat Grazie Mille - anteprima 6

A quasi 31 anni dalla nascita la storica Fiat Uno abbandona anche il mercato brasiliano dove da anni era venduta come Fiat Mille e che assieme a tutte le sue derivate ha totalizzato più di 4 milioni di esemplari prodotti. Piuttosto che dotarla di ABS e Airbag come impongono le nuove norme di sicurezza brasiliane dal 2014, la Fiat Automoveis ha deciso di dire addio alla vettura più amata del Sud America e per ringraziare tutti i suoi clienti ne propone una serie finale limitata chiamata proprio Fiat Grazie Mille.

La Fiat Grazie Mille è prodotta in soli 2.000 esemplari numerati e forniti di una ricca dotazione di accessori. L’ultima Fiat Uno ha infatti i cerchi in lega, gli alzacristalli elettrici, la vernice metallizzata verde Saquarema o Argento Bari e l’aria condizionata. La serie speciale di commiato ha anche il servosterzo, il tergilunotto, lo sbrinatore e una radio CD-MP3 con ingresso USB e connessione Bluetooth. A livello estetico la Fiat Grazie Mille sfoggia una griglia anteriore nera e il logo “Grazie Mille” sia dentro che fuori. Il motore è il 1.0 a benzina ed etanolo da 66 CV, mentre il prezzo brasiliano è pari a 31.200 real, al cambio attuale poco meno di 9.600 euro.

Autore:

Tag: Curiosità , Fiat , bioetanolo , auto storiche , auto italiane , serie speciali , dall'estero


Top