dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 24 dicembre 2013

Volkswagen Golf TGI BlueMotion, nuove foto a metano

Tutta blu, come la fiamma del gas naturale, la tedesca bivalente si prepara al debutto italiano

Volkswagen Golf TGI BlueMotion, nuove foto a metano
Galleria fotografica - Volkswagen Golf TGI BlueMotionGalleria fotografica - Volkswagen Golf TGI BlueMotion
  • Volkswagen Golf TGI BlueMotion - anteprima 1
  • Volkswagen Golf TGI BlueMotion - anteprima 2
  • Volkswagen Golf TGI BlueMotion - anteprima 3
  • Volkswagen Golf TGI BlueMotion - anteprima 4
  • Volkswagen Golf TGI BlueMotion - anteprima 5
  • Volkswagen Golf TGI BlueMotion - anteprima 6

La Volkswagen Golf TGI BlueMotion è una sorta di pietra miliare nella storia della compatta tedesca perché segna l’inizio ufficiale dell’era del metano. Mai si era vista prima una Golf uscire di fabbrica con l’impianto bivalente benzina-gas naturale e questo dimostra sia il grado di sviluppo e maturità raggiunto dal settore del metano auto, sia la volontà della Casa di Wolfsburg di intraprendere la strada dei carburanti alternativi. Presentata in anteprima mondiale allo scorso Salone di Ginevra, la Volkswagen Golf TGI BlueMotion è arrivata finalmente alla fase produttiva e le nuove immagini realitve a questa variante a metano sottolineano il grado di parentela con le già annunciate Seat Leon TGI e Audi A3 Sportback g-tron.

BLU IN TUTTI I SENSI
La verniciatura blu metallizato scelta per le foto di lancio della Volkswagen Golf TGI BlueMotion è tutt’altro che casuale e ricorda il colore della fiamma del metano che brucia. Come la TDI BlueMotion a gasolio, anche la Golf TGI BlueMotion sfoggia una mascherina quasi sigillata con fregio blu sottostante e logo BlueMotion, lo stesso che appare sul portellone e sul fregio laterale metallico. Anche i cerchi in lega sono specifici di questa Golf a metano, ma non è dato sapere se saranno gli stessi per la versione destinata al mercato italiano, attesa per i primi mesi del 2014.

ACORA PIU’ EFFICIENTE CON IL DSG
La presa di carico del gas naturale è posta dietro il classico sportellino, di fianco al bocchettone della benzina, mentre il serbatoio del metano da 15 kg è piazzato sotto il bagagliaio. L’unica differenza rispetto all’abitacolo delle altre Golf è rappresentata dai due indicatori di livello carburante (benzina e CNG) e dalla doppia indicazione di autonomia. Ricordiamo che la Volkswagen Golf TGI BlueMotion è una vettura a metano “bivalente” con serbatoio di gas da 15 kg e quello della benzina da 50 litri che le garantiscono un’autonomia di 1.360 km. Il motore 1.4 turbo da 110 CV Euro 6 le fa raggiungere i 194 km/h, la fa scattare da 0 a 100 km/h in 10,9 secondi. La versione con cambio manuale 6 marce consuma nel ciclo combinato 3,5 kg/100 km (5,3 l/100 km a benzina) e con il DSG 7 marce migliora ulteriormente scendendo a quota 3,4 kg/100 km (5,1 l/100 km a benzina).

Scheda Versione

Volkswagen Golf 5 porte
Nome
Golf 5 porte
Anno
2012
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Anticipazioni , Volkswagen , metano , auto europee


Listino Volkswagen Golf

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 TSI Trendline BlueMotion Technology anteriore benzina 105 1.2 5 € 18.550

LISTINO

1.2 TSI Tech&Sound BlueMotion Technology anteriore benzina 85 1.2 5 € 18.850

LISTINO

1.2 TSI Trendline BlueMotion T. 63kW anteriore benzina 85 1.2 5 € 18.900

LISTINO

1.0 TSI Trendline BlueMotion anteriore benzina 115 1 5 € 20.400

LISTINO

1.6 TDI Tech&Sound BlueMotion Technology anteriore diesel 90 1.6 5 € 20.850

LISTINO

1.2 TSI Comfortline BlueMotion Technol. anteriore benzina 105 1.2 5 € 21.600

LISTINO

1.6TDI Trendline BMT 66kW anteriore diesel 90 1.6 5 € 21.900

LISTINO

1.4 TGI Trendline BlueMotion anteriore metano 110 1.4 5 € 22.000

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top