dalla Home

Accessori

pubblicato il 23 dicembre 2013

Mercedes presenta l'orologio connesso all'auto

Lo smartwatch da polso controlla lo stato della vettura, le condizioni del traffico e la gestione di tutto l’infotainment di bordo, Siri compreso

Mercedes presenta l'orologio connesso all'auto
Galleria fotografica - Mercedes presenta l'orologio connesso all'autoGalleria fotografica - Mercedes presenta l'orologio connesso all'auto
  • Mercedes presenta l\'orologio connesso all\'auto - anteprima 1
  • Mercedes presenta l\'orologio connesso all\'auto - anteprima 2
  • Mercedes presenta l\'orologio connesso all\'auto - anteprima 3

Non più solo smartphone, l’ultima moda della connettività in auto è quella degli orologi multifunzione che dialogano la vettura. Dopo il Nismo Watch di Nissan è arrivato infatti il turno di Mercedes, che al prossimo CES di Las Vegas (7-10 gennaio) presenta un nuovo orologio da polso frutto della partnership con Pebble Technology. L’obiettivo di Mercedes, che da quasi 20 anni sviluppa nuovi sistemi di infotelematica nel cuore della Silicon Valley californiana, è quello di dimostrare quanto sia ormai evoluto il settore delle reti all’interno dell’automobile e quanto questa possa far parte integrante della connettività globale e dell’ “internet delle cose”.

Il cuore del nuovo progetto Mercedes è la nova app Digital DriveStyle che permette di avere un secondo schermo del proprio smartphone sull’orologio da polso, costantemente connesso all’auto. Anche lontano dalla macchina il proprietario può controllare sulla schermo indossabile lo stato della vettura, il livello del carburante, la chiusura centralizzata e la posizione dove l’auto è parcheggiata. Le funzioni dello smart watch diventano ancora più interessanti quando ci si mette al volante, grazie al sistema di allerta incidenti, code, lavori stradali o veicoli fermi che prende la forma di una vibrazione al polso. Tramite tre pulsanti sul Pebble smart watch il guidatore può personalizzare le funzioni del Digital DriveStyle per la navigazione, l’attivazione del Siri o la gestione dei file musicali.

Autore:

Tag: Accessori , Mercedes-Benz , auto europee , navigatori satellitari , iphone


Top