dalla Home

Mercato

pubblicato il 20 dicembre 2013

Aston Martin, i motori V8 saranno Mercedes-AMG

Firmata la partnership per montare sotto il cofano delle aristocratiche inglesi i motori tedeschi: l’italiano Bonomi di Investindustrial ora ha come socio Daimler

Aston Martin, i motori V8 saranno Mercedes-AMG
Galleria fotografica - Mercedes SLS AMGGalleria fotografica - Mercedes SLS AMG
  • Mercedes SLS AMG - anteprima 1
  • Mercedes SLS AMG - anteprima 2
  • Mercedes SLS AMG - anteprima 3
  • Mercedes SLS AMG - anteprima 4
  • Mercedes SLS AMG - anteprima 5
  • Mercedes SLS AMG - anteprima 6

La lettera d’intenti della scorsa estate diventa ufficialmente una partnership tecnica: le nuove sportive Aston Martin avranno sotto il cofano motori V8 sviluppati con Mercedes AMG. Ma non solo: l’accordo fra Aston Martin e Daimler (controllante di Mercedes) prevede anche la fornitura - ancora da definire - da parte dei tedeschi di componenti elettrici ed elettronici, oltre che l’ingresso di Daimler AG nel capitale azionario di Aston Martin Lagonda Ltd (fino al 5%, senza diritto di voto). Un’operazione importante dell’era di Andrea Bonomi, l’italiano che con la società Investindustrial ha rilevato la Aston alla fine del 2012.

Daimler diventa così socio ed osservatore all’interno del consiglio di amministrazione della Aston Martin Holdings, assieme alla già citata Investindustrial e ad altre società, come Prime Wagon o Adeem. Le Aston continueranno ad essere prodotte negli stabilimenti di Gaydon, nel Warwickshire, Inghilterra. Tobias Moers, presidente del board di Mercedes-AMG GmbH ha dichiarato: “Con la firma dell'accordo quadro e dell'accordo sui motori, le due società hanno accettato questa partnership tecnica: Mercedes-AMG fornirà al celebre marchio inglese i motori per le nuove vetture. Ad Affalterbach siamo orgogliosi di poter collaborare con Aston Martin nell’ambito di un accordo vantaggioso per entrambe le parti". Con la collaborazione tecnica di Aston Martin la divisione sportiva AMG di Mercedes consolida la sua immagine di marchio legato alla sportività e all’emozione. Il tutto nell’anno del centenario della casa britannica, che accelera così il processo di nascita di nuove Aston, mantenendo però l’indipendenza e la personalità del brand inglese, sottolinea Ian Minards, Product Development Director di Aston Martin.

Galleria fotografica - Aston Martin V8 Vantage RoadsterGalleria fotografica - Aston Martin V8 Vantage Roadster
  • Aston Martin V8 Vantage Roadster - anteprima 1
  • Aston Martin V8 Vantage Roadster - anteprima 2
  • Aston Martin V8 Vantage Roadster - anteprima 3
  • Aston Martin V8 Vantage Roadster - anteprima 4
  • Aston Martin V8 Vantage Roadster - anteprima 5
  • Aston Martin V8 Vantage Roadster - anteprima 6

Autore:

Tag: Mercato , Aston Martin , auto inglesi , nuovi motori


Top