dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 18 dicembre 2013

MINI John Cooper Works Concept

Tanta grinta al Salone di Detroit per anticipare la versione di serie

MINI John Cooper Works Concept
Galleria fotografica - MINI John Cooper Works ConceptGalleria fotografica - MINI John Cooper Works Concept
  • MINI John Cooper Works Concept - anteprima 1
  • MINI John Cooper Works Concept - anteprima 2
  • MINI John Cooper Works Concept - anteprima 3
  • MINI John Cooper Works Concept - anteprima 4
  • MINI John Cooper Works Concept - anteprima 5
  • MINI John Cooper Works Concept - anteprima 6

Dopo l’uscita dell’ultima versione della MINI, ovvero quella contraddistinta dalla sigla F56, gli appassionati della guida sportiva attendevano con ansia l’arrivo della versione più estrema, più pistaiola e divertente prevista in gamma: la JCW, acronimo di John Cooper Works. Ovviamente mamma BMW non ha deluso l’attesa e ha presentato la MINI John Cooper Works Concept. Questo esercizio di stile che prefigura la versione di serie debutterà al Salone di Detroit (13-26 gennaio 2014). Grazie all’interasse più lungo e alle carreggiate allargate rispetto al modello uscente R56, la nuova MINI regala un feeling di guida che strizza l’occhio al mondo dei kart, paragone a cui l'inglesina è da sempre abituata. Nella John Cooper Works Concept questo stile viene prefigurato dai grandi cerchi da 18”, le appendici aerodinamiche di nuovo disegno, e una colorazione specifica.

Come nelle precedenti versioni, il kit aerodinamico prevede un differente paraurti anteriore, posteriore, minigonne e uno specifico alettone “racing”. A completare l’estetica ci pensa la livrea Bright Highways Grey che ricopre la carrozzeria mentre per specchietti, tetto, profili dei paraurti, strisce longitudinali e pinze freno la scelta è ricaduta sul Chili Red. Le griglie a nido d’ape arricchiscono la calandra anteriore, mentre lo scarico ha una copertura in carbonio e viene protetto da un deflettore specifico. Per quanto riguarda la potenza non vi sono comunicazioni ufficiali, ma visto l’incremento delle performance per i modelli base, è probabile che anche la prossima MINI John Cooper Works segua questa strada. Appuntamento al 13 gennaio, ma per i più curiosi è possibile fantasticare fin da ora dando un'occhiata alle immagini della nostra fotogallery.

Scegli Versione

Autore: Davide Lonardi

Tag: Prototipi e Concept , Mini , detroit , ginevra , auto inglesi


Top