dalla Home

Attualità

pubblicato il 17 dicembre 2013

Enjoy vs car2go, il car sharing di Milano a confronto

Auto in flotta, condizioni di noleggio, tariffe e promozioni sotto la lente d'ingrandimento

Enjoy vs car2go, il car sharing di Milano a confronto
Galleria fotografica - Enjoy, il car sharing di Eni e FiatGalleria fotografica - Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 1
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 2
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 3
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 4
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 5
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 6

Enjoy è il primo vero concorrente del car2go, il chiacchierato servizio di car sharing firmato da Mercedes-Benz e smart che in pochi mesi dall’introduzione a Milano è riuscito a rivoluzionare la mobilità di migliaia di cittadini del capoluogo lombardo. Per i clienti la notizia è positiva perché quando l’offerta aumenta attraverso la competizione, solitamente migliorano le condizioni di servizio. Ed è quello che sta per accadere, per lo meno a livello di tariffe. Vediamo come.

PREZZI A CONFRONTO
L'iscrizione al car sharing Enjoy è innanzitutto gratuita, mentre quella al car2go costa 19 euro. Per quanto una politica commerciale più aggressiva appaia quasi dovuta per “l’ultimo arrivato”, è intanto una prima buona notizia. Stesso discorso vale per la tariffa d’uso dell’autovettura che si calcola al minuto: con Enjoy costa 0,25 euro, con il car2go il prezzo è di 0,29 euro. In entrambi i casi si tratta di tariffe all inclusive che comprendono le spese di assicurazione, manutenzione, carburante e parcheggio. Sul sito www.car2go.com si può approfondire il tema delle tariffe (legge qui) che, nel caso di Enjoy, devono essere ancora pubblicate in dettaglio sul sito http://enjoy.eni.com (attualmente in fase di attivazione).

SMART O FIAT
Come noto le auto del car2go sono tutte smart fortwo, riconoscibili per la livrea bianca e azzurra e hanno quindi due posti. La flotta ha recentemente raggiunto la quota 600 unità con una buona diffusione sul territorio comunale. Enjoy offre invece delle Fiat 500 rosse che circolano per le vie di Milano in 300 unità, numero che raddoppierà entro gennaio, e si arricchirà di 50 esemplari di 500L. Dunque le flotte sono pressoché equivalenti in numero (600 vs 650), ma le 500 e le 500L di Enjoy possono accogliere fino a cinque persone e hanno un bagagliaio più capiente. Di contro, le smart offrono il vantaggio di essere più compatte, maneggevoli e hanno tutte il cambio automatico-sequenziale. La preferenza e quindi la scelta dell’auto, in questo caso, dipende dalle esigenze di mobilità.

IL SERVIZIO DI CAR SHARING
Le modalità di attivazione di car2go e di Enjoy sono simili e prevedono l'obbligo il possesso di una carta di credito o di debito per i pagamenti del noleggio. Per ritirare l'auto con car2go occorre essersi prima registrati online ed aver ritirato al negozio car2go o in uno dei punti di registrazione la membercard che serve ad aprire l'auto. Una volta in possesso della tessera si può sempre individuare l'auto più vicina tramite smartphone, telefono o internet. La prenotazione della vettura non è obbligatoria, ma può essere effettuata senza spese con 30 minuti di anticipo. Aperte le portiere con la tessera, si inserisce il proprio codice PIN sul touchscreen e si prende la chiave all'interno per avviare la smart. Percorso il tragitto, si parcheggia l'auto nelle strisce blu o gialle e si ripassa la card sul lettore per concludere il noleggio. Al rifornimento di carburante ci pensa il service team, ma se si decide di fare da soli il conto lo paga Daimler. Se poi il serbatoio è al di sotto di un quarto e viene effettuato il pieno, car2go offre 20 minuti di guida gratuita utilizzabili entro 30 giorni dal momento dell'accredito. Anche le Fiat del car sharing Enjoy si possono prenotare con 30 minuti di anticipo (sul sito enjoy.eni.com quando sarà attivo o tramite la app per smartphone con sistemi operativi Android e iOS). Come per car2go, anche con Enjoy si può prelevare l'auto direttamente su strada, aprendola e attivando il servizio con l'apposita tessera identificativa. Il noleggio della macchina termina una volta arrivati a destinazione parcheggiando gratuitamente in tutti gli stalli consentiti dal codice stradale, sulle strisce gialle per residenti, sulle strisce blu (gratuitamente) e nei parcheggi Enjoy (presso le stazioni di servizio Eni).

LE OFFERTE IN ARRIVO
Nel caso di Enjoy sono previste agevolazioni per i possessori di carte you&eni o di Trenitalia. Car2go, invece, è stato in promozione alla Fiera di Rho per "L’Artigiano in Fiera" fino all'8 dicembre. E’ verosimile immaginare che con il nuovo anno arriveranno nuove promozioni anche se, precisa Mercedes-Benz Italia, al momento car2go è impegnata nel lancio del car sharing in altre città italiane, a cominciare da Roma entro la primavera del 2014.

Galleria fotografica - Car2go a MilanoGalleria fotografica - Car2go a Milano
  • Car2go a Milano	   - anteprima 1
  • Car2go a Milano	   - anteprima 2
  • Car2go a Milano - anteprima 3
  • Car2go a Milano - anteprima 4
  • Car2go a Milano - anteprima 5
  • Car2go a Milano	   - anteprima 6

Autore:

Tag: Attualità , milano , car sharing


Top