dalla Home

Attualità

pubblicato il 16 dicembre 2013

Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat

Debutta a Milano il servizio che sfida Car2Go di smart con prezzi competitivi

Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat
Galleria fotografica - Enjoy, il car sharing di Eni e FiatGalleria fotografica - Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 1
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 2
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 3
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 4
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 5
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 6

E' guerra di car sharing a Milano. Da quando l'amministrazione cittadina ha liberalizzato il servizio di auto in condivisione sono già tre gli operatori sbarcati sul mercato che si sono aggiunti ai due servizi esistenti, GuidaMi di ATM ed e-vai di Trenord su scala regionale. Tra i debuttanti, più che la proposta con quadricicli elettrici di EQ Sharing, a riscuotere successo è stato Car2Go di smart, grazie alla semplicità d'impiego e alla possibilità di prelevare e rilasciare l'auto in qualsiasi parcheggio dell'area urbana. Dei “plus” che sono ripresi dal nuovo car sharing Enjoy promosso da Eni con la collaborazione di Trenitalia, CartaSi e Fiat. Con il marchio nazionale di auto a fornire le 500 Enjoy rosse che sempre più coloreranno le vie di Milano. Le 300 unità previste nei prossimi giorni, infatti, raddoppieranno entro gennaio, mese nel quale si aggiungeranno altre cinquanta 500 L per chi vuole viaggiare in cinque o necessita di grande spazio di carico.

Come per Car2Go, le auto si potranno prenotare con 30 minuti di anticipo sul sito enjoy.eni.com o tramite l'apposita app per smartphone con sistemi operativi Android e iOS. Consentito anche il prelievo direttamente su strada, aprendo l'auto e attivando il nolo con l'apposita tessera identificativa, e il rilascio della vettura gratuitamente nelle aree abilitate: nei parcheggi con strisce gialle per i residenti, in quelli “blu” e all'interno dei parking Enjoy nelle Eni Station cittadine per i non residenti. A cambiare rispetto alla rivale tedesca è l'offerta economica, con Enjoy che prevede l'iscrizione gratuita (19 euro con Car2Go) e una tariffa “all inclusive” (compreso l'accesso ad Area C) di 0,25 euro al minuto (0,29 per Car2Go) che, dopo i primi 50 km, si trasformano in 0,25 euro al km. A cambiare è pure il costo durante la sosta, a tariffa normale per Car2Go, ridotta a 0,10 euro/minuto per Enjoy. Uno “sconto” utile per chi desidera mantenere attivo il nolo dell'auto mentre sta facendo le commissioni, come la spesa o la coda in posta. Tra le attrattive di Enjoy ci sono pure l'adozione di pneumatici invernali durante la stagione fredda, il call center dedicato e possibili agevolazioni per i possessori di carte you&eni o di Trenitalia. Per l'iscrizione è d'obbligo il possesso di un carte di credito o di debito per i pagamenti del nolo.

Autore: Stefano Panzeri

Tag: Attualità , Fiat , milano , car sharing


Top