dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 10 dicembre 2013

Hyundai Intrado, SUV concept per Ginevra

Al via il nuovo corso stilistico di Peter Schreyer, con materiali ultraleggeri e fuel cell a idrogeno

Hyundai Intrado, SUV concept per Ginevra
Galleria fotografica - Hyundai Intrado, il primo disegnoGalleria fotografica - Hyundai Intrado, il primo disegno
  • Hyundai Intrado, il primo disegno - anteprima 1
  • Hyundai Intrado, il primo disegno - anteprima 2
  • Hyundai Intrado, il primo disegno - anteprima 3
  • Hyundai Intrado, il primo disegno - anteprima 4
  • Hyundai Intrado, il primo disegno - anteprima 5
  • Hyundai Intrado, il primo disegno - anteprima 6

Con la Hyundai Intrado che vedremo al prossimo Salone di Ginevra (4-16 marzo 2014) comincia l’era stilistica di Peter Schreyer, il designer tedesco che dopo aver lavorato con Audi e aver realizzato alcune delle più apprezzate Kia degli ultimi anni è diventato presidente e capo del design di Hyundai Motor Group. La Hyundai Intrado (nome in codice HED-9) è una concept che delinea gli stilemi di una futura SUV compatta e sportiveggiante della Casa sudcoreana, qualcosa che potrebbe fare concorrenza all’attuale Nissan Juke.

FLUIDIC SCULPTURE 2.0
L’unico bozzetto fino ad ora disponibile mostra infatti una SUV-crossover dalle linee massicce e sportive al tempo stesso, con ruote enormi, fari posteriori molto grandi e complessi e una fascia vetrata ultra ribassata; il disegno lascia anche intuire che le porte siano cinque, ma informazioni ufficiali al riguardo non ce ne sono. L’unica anticipazione disponibile riguarda il fatto che la Hyundai Intrado rappresenta il primo esempio di stile “Fluidic Sculpture 2.0”, ulteriore evoluzione del concetto di “scultura fluida” sviluppato sempre nel centro ricerca e sviluppo Hyundai di Rüsselsheim (D) sotto la supervisione di Peter Schreyer.

ISPIRAZIONE AERONAUTICA E IDROGENO
Il nome Intrado deriva dalla parola francese “intrados” che equivale all’italiano intradosso, ovvero la parte inferiore dell’ala che contribuisce a creare portanza e permette agli aerei di volare. Le ispirazioni prese dal mondo aeronautico sono presenti in altri aspetti della Hyundai Intrado, come ad esempio “l’uso di materiali ultraleggeri, l’eliminazione di pesi inutili, il design puramente funzionale e l’utilizzo di un propulsore altamente efficiente”. La meccanica della Hyundai Intrado concept sfrutta celle a combustibile alimentate a idrogeno che sono più piccole e leggere di quelle utilizzate per la Hyundai ix35 Fuel Cell prodotta in serie. Altre informazioni sono attese a Ginevra.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Hyundai , auto europee , ginevra , car design


Top