dalla Home

Curiosità

pubblicato il 29 novembre 2013

Fiat Autonomy sempre più vicina alle Paralimpiadi

Presenti all'evento organizzato dall'Ambasciata Britannica in vista di Rio 2016 c'erano anche Alex Zanardi e Annalisa Minetti

Galleria fotografica - Fiat Autonomy a Villa Wolkonsky, RomaGalleria fotografica - Fiat Autonomy a Villa Wolkonsky, Roma
  • Fiat Autonomy a Villa Wolkonsky, Roma - anteprima 1
  • Fiat Autonomy a Villa Wolkonsky, Roma - anteprima 2
  • Fiat Autonomy a Villa Wolkonsky, Roma - anteprima 3
  • Fiat Autonomy a Villa Wolkonsky, Roma - anteprima 4
  • Fiat Autonomy a Villa Wolkonsky, Roma - anteprima 5
  • Fiat Autonomy a Villa Wolkonsky, Roma - anteprima 7

La torcia olimpica di Londra 2012 è passata oggi per Roma, dove l'Ambasciatore Britannico Christopher Prentice l'ha donata all'Ambasciatore Riccardo Neiva Tavares, in rappresentanza della città di Rio de Janeiro che nel 2016 ospiterà la 31esima edizione dell'evento sportivo più seguito al mondo. Tra i testimoni della consegna presso Villa Wolkonsky c'era in prima fila il Programma Autonomy di Fiat Group Automobiles, l'iniziativa con cui l'Azienda opera dal 1995 per realizzare servizi e mezzi di trasporto individuali e collettivi destinati a chi ha ridotte capacità motorie. Gli ospiti dell'Ambasciata Britannica hanno conosciuto da vicino due modelli allestiti secondo i principi del Programma Autonomy: la Fiat 500L 1.3 Multijet da 85 CV con cambio Dualogic ed il Fiat Doblò Combi 1.6 Multijet da 105 CV. Si è trattato di una presenza dal forte valore simbolico, perché il Programma Autonomy da anni sostiene eventi sportivi di grande importanza ed è vicina a campioni come Francesca Porcellato o Alfredo Di Cosmo, oggi pilota della Scuderia Abarth e già campione italiano 2009 Turismo Endurance con Alfa Romeo 147. Altri ospiti d'eccezione sono stati gli atleti pluripremiati Alex Zanardi, Annalisa Minetti, Paola Protopapa, Aaron McKibbin, Sara Head e Roberto da Barbera.

IL PROGRAMMA AUTONOMY VICINO AGLI ATLETI
In vista dei XI Giochi Paralimpici Invernali di Sochi 2014 la Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici (FISIP), di cui Fiat è Main Sponsor, può sempre contare sul supporto del marchio italiano che mette a disposizione della nazionale alcune vetture Freemont e Doblò per il trasferimento di atleti e tecnici sui campi di gara e di allenamento. Il Programma Autonomy è invece stato sponsor delle gare di Coppa del Mondo di Sci Alpino Paralimpico 2013 svoltesi a Sestriere e dal 2007, insieme alla società Freewhite Ski Team, propone "Autonomia anche sulla neve": un corso di avviamento allo sci alpino dedicato ai ragazzi e organizzato sulle piste del Sestriere dove lo scorso settembre si è svolta la seconda edizione di "Montagne Olimpiche e Paralimpiche Off Road", l'iniziativa che consente ad alcuni giovani diversamente abili di vivere un'avventura a stretto contatto con la natura (clicca qui per vedere foto e video).

COME FUNZIONA IL PROGRAMMA AUTONOMY
Il 5% degli italiani è disabile; parliamo di circa tre milioni di persone, che sono per lo più donne (60% contro una media del 40% di uomini), che in molti casi sono sulla sedia a rotelle (circa 60.000 italiani, fonte ISTAT). Dal 1995 il Programma Autonomy allestisce in maniera speciale le auto del Gruppo Fiat e organizza eventi sportivi o altre attività di grande impatto sociale. Parlando di numeri: "Nel 2012 - come ci ha detto Umberto Murazio, Responsabile Programma Autonomy - sono state vendute in Europa e Brasile oltre 17.000 vetture di Fiat Group Automobiles con il Programma Automomy (di queste 7.600 in Italia) e più di 1.000 persone hanno usufruito dei servizi offerti dai 19 Centri di Mobilità presenti sul territorio nazionale". In particolare, nei Centri di Mobilità si è accompagnati nell'iter burocratico, legale e tecnico, oltre che in una prima "prevalutazione" dell'idoneità al conseguimento della patente speciale (la valutazione vera e propria e il rilascio del relativo certificato spetta sempre e soltanto alle Commissioni Mediche). L'intera gamma di veicoli Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Abarth, Jeep e Fiat Professional può essere allestita con speciali dispositivi che si possono anche smontare se si vuole riportare l'auto alla "normalità". Ulteriori informazioni sul Programma Autonomy si possono trovare sul sito www.fiatautonomy.com.

Autore:

Tag: Curiosità


Top