dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 novembre 2013

Dossier Pit Game

Need For Speed, il trailer del film

Il famoso videogioco arriva al cinema, ed è pieno di incidenti spettacolari e colpi di scena

Galleria fotografica - Need For Speed, le immagini del filmGalleria fotografica - Need For Speed, le immagini del film
  • Need For Speed, le immagini del film - anteprima 1
  • Need For Speed, le immagini del film - anteprima 2
  • Need For Speed, le immagini del film - anteprima 3
  • Need For Speed, le immagini del film - anteprima 4
  • Need For Speed, le immagini del film - anteprima 5
  • Need For Speed, le immagini del film - anteprima 6

Passione e trasporto sono il filo conduttore alla base del film Need For Speed prodotto dalla Dreamworks ed ispirato al celebre gioco per console. In uscita a Marzo 2014 si preannuncia come una delle pellicole più interessanti dedicate al mondo delle quattro ruote, in particolar modo delle gare clandestine. La casa produttrice americana ha diffuso il primo video-trailer ufficiale della pellicola, dove è possibile ammirare i protagonisti di "Need For Speed" lanciarsi ad alta velocità a bordo di alcune delle hypercar più famose del pianeta, senza trascurare l‘aspetto storico grazie alla presenza di molte muscle car del passato. Se in principio erano "Fast and Furious" e "Fuori in 60 secondi", a giudicare dalle immagini vi sarà un altro film destinato a rimanere impresso nel cuore degli appassionati.

A rapire lo spettatore di Need For Speed saranno i numerosi inseguimenti, gli incidenti, le manovre mozzafiato capaci di catalizzare l’attenzione dal primo all’ultimo minuto. Nella pellicola sono infatti presenti alcuni tra i modelli di auto sportive più interessanti del mercato, tra cui spiccano Saleen S7, Koenigsegg Agera, GTA Spano, Shelby Mustang, Bugatti Veyron e Lamborghini Sesto Elemento. Le scene di Need For Speed sono state girate con auto reali messe a disposizione direttamente dalle case produttrici, ma nel caso degli incidenti sono state usate delle "controfigure": alcuni modelli coinvolti negli spettacolari impatti sono stati infatti riprodotti in maniera piuttosto fedele, così da poter gustare la pellicola senza versare alcuna lacrima di appassionato (e risparmiare sul budget).

Autore: Davide Lonardi

Tag: Curiosità , cinema , auto del cinema , videogiochi , dalla rete


Top