dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 15 novembre 2013

Milano Auto Show, il nuovo salone internazionale dell'automobile

Alfredo Cazzola annuncia l’evento dall’11 al 21 dicembre 2014 a Fiera Milano Rho

Milano Auto Show, il nuovo salone internazionale dell'automobile
Galleria fotografica - Le Ragazze del Motor Show di Bologna 2011Galleria fotografica - Le Ragazze del Motor Show di Bologna 2011
  • Le Ragazze del Motor Show di Bologna 2011 - anteprima 1
  • Le Ragazze del Motor Show di Bologna 2011 - anteprima 2
  • Le Ragazze del Motor Show di Bologna 2011 - anteprima 3
  • Le Ragazze del Motor Show di Bologna 2011 - anteprima 4
  • Le Ragazze del Motor Show di Bologna 2011 - anteprima 5
  • Le Ragazze del Motor Show di Bologna 2011 - anteprima 6

E’ ufficiale, dall’11 al 21 dicembre 2014 alla Fiera di Milano si svolgerà il primo Milano Auto Show, quello che per il suo organizzatore Alfredo Cazzola dovrà diventare il nuovo Salone Internazionale dell'Automobile italiano. L’evento milanese si pone quindi nel panorama dei saloni internazionali dell’auto come l’erede di quel Salone di Torino “estintosi” nel lontano 2002. L’annuncio congiunto del patron di Promotor e di Enrico Pazzali, ad di Fiera Milano, sottolinea come il primo Milano Auto Show sarà focalizzato su quattro temi specifici: Smart Energy dedicato ai sistemi di propulsione alternativa e a basso impatto ambientale, Lifestyle per l'automobile e gli stili di vita emergenti, il Design dell’auto e l’Infotainment.

CAZZOLA: “UN SALONE FORTEMENTE EMOZIONALE”
I padiglioni di Fiera Milano (Rho) sono stati scelti per gli “ottimi collegamenti aerei, ferroviari e stradali, ampi e moderni spazi espositivi e un’area esterna di 60mila metri quadrati ideale per le prove dei mezzi”. Lo stesso Alfredo Cazzola, nel presentare il nuovo salone ha detto: "Nel panorama dei saloni internazionali dell'automobile entra Milano Auto Show con l'obiettivo di dare un'efficace e condivisa piattaforma al settore delle quattro ruote attraverso un concept fieristico innovativo, che sappia trarre grande valore da un territorio trend setter come l'area milanese”. Lo stile spettacolare e ambizioso del manager bolognese, già padre del Motor Show di Bologna, torna anche nella descrizione del ruolo internazionale di Milano Auto Show: "Pensiamo ad un Salone che sappia indicare le nuove tendenze, che sia in grado di preparare il visitatore per tempo e accompagnarlo nella visita. Un Salone che svolga un ruolo determinante nella scelta d'acquisto, che è la motivazione prevalente del visitatore. Un Salone fortemente emozionale, che attrae, diverte e coinvolge attraverso una ricchissima offerta di iniziative live. Un Salone multimediale, che sappia offrire alle aziende espositrici un ampio ritorno di immagine. Milano Auto Show dovrà divenire un punto di arrivo per gli appassionati europei dell'automobile".

PAZZALI: ”PER IL RILANCIO DEI CONSUMI”
Per l’amministratore delegato di Fiera Milano, Enrico Pazzali, il Milano Auto Show rappresenta il ritorno dell’automobile nei luoghi che hanno ospitato una mostra di quattro ruote fra il 1920 e il 1937. “Questa è stata la prima ragione per cui la sfida che ci ha proposto Cazzola ci ha subito sedotti. Ce n’è poi una seconda, che condividiamo con Cazzola: l’ambizione di dare all’auto una piattaforma di sviluppo e rilancio dei consumi di livello internazionale, in grado di competere con i grandi saloni europei e di supportare un comparto che ha ancora molto da offrire. Può contare su un formidabile patrimonio industriale e tecnologico, su una tradizione di design e gusto che il mondo ci invidia e - non dimentichiamolo - su un parco circolante di 37 milioni di veicoli. Faremo il Salone dell’auto a Milano forti di questa consapevolezza. E convinti che Milano garantisca le migliori condizioni “ambientali” per un successo: non solo per le caratteristiche qualitative e la notorietà internazionale del suo centro espositivo, ma anche perché la nostra città è una riconosciuta icona del bello e delle tendenze del gusto”.

IN CONTEMPORANEA CON IL MOTOR SHOW DI BOLOGNA?
Il fatto poi che il Milano Auto Show 2014 si svolga pochi mesi prima dell’Expo 2015 viene descritto dallo stesso Pazzali come una ragione in più per credere nell’evento, “quando gli occhi del mondo saranno ormai tutti puntati su di noi”. A queste dichiarazioni ottimistiche e di fiducia nei confronti della nuova kermesse lombarda si contrappongono invece i dubbi su una possibile sovrapposizione temporale con il Motor Show di Bologna 2014, che nelle intenzioni di Bologna Fiere dovrà tenersi regolarmente nelle settimane pre-natalizie del prossimo anno. La questione Motor Show di Bologna è addirittura approdata in Parlamento, dove è giunta un’interrogazione al Governo da parte del deputato Michele Anzaldi (PD), sei colleghi e un senatore; l’interrogazione parlamentare chiede “se e quali iniziative il governo intenda intraprendere per salvaguardare il Motor Show di Bologna”.

Galleria fotografica - Mercedes SLK 55 AMG e Ducati Streetfighter 848Galleria fotografica - Mercedes SLK 55 AMG e Ducati Streetfighter 848
  • Mercedes SLK 55 AMG e Ducati Streetfighter 848 - anteprima 1
  • Mercedes SLK 55 AMG e Ducati Streetfighter 848 - anteprima 2
  • Mercedes SLK 55 AMG e Ducati Streetfighter 848 - anteprima 3
  • Mercedes SLK 55 AMG e Ducati Streetfighter 848 - anteprima 4
  • Mercedes SLK 55 AMG e Ducati Streetfighter 848 - anteprima 5
  • Mercedes SLK 55 AMG e Ducati Streetfighter 848 - anteprima 6
Galleria fotografica - Motor Show 2009 - Memorial Bettega Night SprintGalleria fotografica - Motor Show 2009 - Memorial Bettega Night Sprint
  • Motor Show 2009 - Memorial Bettega Night Sprint - anteprima 1
  • Motor Show 2009 - Memorial Bettega Night Sprint - anteprima 2
  • Motor Show 2009 - Memorial Bettega Night Sprint - anteprima 3
  • Motor Show 2009 - Memorial Bettega Night Sprint - anteprima 4
  • Motor Show 2009 - Memorial Bettega Night Sprint - anteprima 5
  • Motor Show 2009 - Memorial Bettega Night Sprint - anteprima 6

Autore:

Tag: Anticipazioni , milano , saloni dell'auto


Top