dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 5 febbraio 2007

Mazda Hazake concept

Mazda Hazake concept
Galleria fotografica - Mazda Hazake conceptGalleria fotografica - Mazda Hazake concept
  • Mazda Hazake concept - anteprima 1
  • Mazda Hazake concept - anteprima 2
  • Mazda Hazake concept - anteprima 3
  • Mazda Hazake concept - anteprima 4
  • Mazda Hazake concept - anteprima 5
  • Mazda Hazake concept - anteprima 6

Dopo Nagare e Ryuga il nuovo corso stilistico di Mazda, a cui ha dato impulso il nuovo direttore generale del design Laurens van den Acker, ha sfornato il terzo concept che vedremo al 77esimo Salone di Ginevra: Hazake.

I creativi del centro design europeo Mazda di Oberursel, vicino Francoforte, hanno realizzato questo coupé crossover che trae (sostengono) ispirazione dal kite-surfing ed è per questo rivolta ad un potenziale pubblico giovane e sportivo.

La Mazda Hazake, con una lunghezza di 4,42 metri e una carreggiata di 1,89 metri, si colloca nella categoria SUV del segmento C e dispone di due porte prive di maniglie che si aprono verso l'alto al solo contatto. I due terzi posteriori del tetto in vetro possono essere rimossi e riposti in un vano estraibile del paraurti posteriore e, con l'assenza del montante centrale, abbassando i finestrini Hazake si può trasformare in roadster. Oltre alle maniglie risultano assenti anche gli specchietti retrovisori, che sono stati sostituiti da telecamere.

All'interno spicca il volante, sul quale sono stati montati tachimetro, contagiri e uno schermo LCD che fornisce le informazioni sulla vettura, oltre a visualizzare immagini provenienti dalle telecamere posteriori e laterali. Inoltre è possibile usare una piccola telecamera digitale montata sullo schermo LCD, che può essere fatta ruotare per filmare la strada o le persone all'interno della vettura. I sedili posteriori, scorrendo in avanti, possono essere inseriti sotto quelli anteriori, aumentando notevolmente lo spazio di carico.

Sulla Hazake è stato montato un motore da 2.3 litri turbo a benzina , abbinato ad una trazione integrale con ripartizione della coppia e ad un cambio automatico a sei rapporti.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Mazda


Top