dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 14 novembre 2013

Mitsubishi, tre concept per Tokyo

Sono le SUV GC-PHEV e XR-PHEV, e la multispazio AR Concept, tutte con motore ibrido

Mitsubishi, tre concept per Tokyo

Tre concept car in prima assoluta: è questo quanto sta per presentare Mitsubishi, nell'ambito del prossimo salone giapponese, a Tokyo (20 novembre - 1 dicembre 2013). Il tema affrontato dai tre prototipi è quello del SUV, declinato però in diverse dimensioni e "filosofie". La GC-PHEV concept prefigura le forme di un prossimo SUV di grandi dimensioni a trazione integrale ibrida, con motore V6 3 litri a benzina sovralimentato, e un sistema ibrido con motore elettrico posteriore, accoppiato a un cambio automatico a 8 marce, per ottenere prestazioni elevate su ogni tipo di terreno. Il prototipo XR-PHEV è invece un esempio di SUV compatto, con un sistema ibrido che aziona le ruote anteriori, comprendente un compatto motore termico da 1,1 litri turbo a iniezione diretta di benzina. Le due diverse dimensioni possono essere efficacemente sfruttate dal lato marketing, a seconda delle esigenze dei mercati internazionali.

Diversa è invece la Mitsubishi AR Concept, che è un esempio di multispazio compatta, ma con doti di manovrabilità analoghe a quelle di un SUV. Il sistema ibrido adottato è simile a quello della XR, con il piccolo motore da 1,1 litri; la tipologia di vettura è però più orientata alla praticità, con un abitacolo particolarmente spazioso e flessibile. Le tre concept dispongono della recente tecnologia Mitsubishi denominata e-Assist, dotata di connettività, che permette di attivare specifici sistemi di sicurezza una volta avvertito un pericolo, e che è in grado di avvertire in anticipo di eventuali malfunzionamenti.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Prototipi e Concept , Mitsubishi , auto giapponesi , ginevra , auto ibride , tokyo


Top