dalla Home

Mercato

pubblicato il 3 febbraio 2007

A Gennaio volano le immatricolazioni

A Gennaio volano le immatricolazioni

ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica) e UNRAE (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri) concordano che l'impennata di immatricolazioni che si è registrata nel mese di Gennaio 2007 è dovuta all'effetto degli incentivi adottati in Finanziaria 2007 orientati al rinnovo del parco circolante italiano.

I dati del Ministero dei Trasporti indicano infatti che nel mese di Gennaio 2007 sono state registrate 248.061 nuove automobili, con un aumento del 3,5% rispetto alle immatricolazioni del Gennaio 2006 che erano state 239.649.

Per quanto riguarda il numero degli ordini, invece, si stima che possa aggirarsi intorno alle 300.000 unità, che significherebbe un aumento del 28% rispetto allo stesso periodo del 2006.

Salgono del 5,6% le marche nazionali rispetto al totale di mercato e a sorridere è soprattutto Fiat che all'indomani del cambio di denominazione in Fiat Automobiles mette a segno il migliore risultato degli ultimi cinque anni con 59.991 unità vendute solo a Gennaio, seguita da Ford (22.325) e Opel (21.371).

La classifica delle auto a benzina più vendite vede in testa la Fiat Punto con 24.473 unità, seguita dalla Panda (18.046) e Ford Fiesta (10.761).

Rallenta invece il mercato delle vetture diesel che a Gennaio chiudono con un totale sul mercato del 56,4% (56,5% nello scorso dicembre e 58,5% nell'intero 2006). All'interno di questo segmento la Punto è ancora l'auto più venduta, con 11.836 consegne, seguita da Ford Fiesta (8.982) e Ford Focus (7.283). Crescono anche le auto ad alimentazione alternativa, che passano dall'1,05% all'1,82%.

Alla luce di questi dati le stime di ANFIA e UNRAE prevedono che nel 2007 saranno immatricolate più di 2.430.000 auto, per le quali un ruolo importante sarà dato dalle iniziative in tema di liberalizzazioni.

Autore:

Tag: Mercato


Top