dalla Home

Curiosità

pubblicato il 8 novembre 2013

Privauto: compravendita dell’usato fra privati

Il 9 e 10 novembre Motor Village Italia porta a Roma l'innovativo format per la vendita di auto usate tra privati

Privauto: compravendita dell’usato fra privati

Come inquadrare in poche righe Privauto? Semplice. Primo: è l’evento dove domanda e offerta di auto usate private hanno modo di incontrarsi. Secondo: si tratta di vetture di seconda mano di tutte le marche. Terzo: è senza costi di partecipazione per i partecipanti. La notizia è che, dopo il debutto torinese di fine ottobre, sabato 9 e domenica 10 novembre il network Motor Village Italia porterà a Roma Privauto: grazie a questa iniziativa, chi desidera vendere la propria vettura beneficia di un luogo privilegiato di incontro con potenziali clienti. È una vetrina del proprio annuncio senza precedenti per comunicazione e visibilità. Chi, invece, è alla ricerca di una macchina da acquistare, può trovare esposte moltissime occasioni, ottimizzando tempo e risorse. Non resta che capire quale sarà la reazione dei cittadini romani di fronte a un evento simile: in un momento così delicato per il Paese e per il bilancio familiare, gli italiani tendono a rimandare il più possibile l’acquisto di un bene durevole come l’auto.

I CONCESSIONARI NE DANNO VISIBILITÀ
Chi desidera iscrivere all’iniziativa la propria auto usata può collegarsi al sito internet www.privauto.net o chiamare il numero telefonico 06-69318204. La particolarità di questo evento (unico nel suo genere), è che i concessionari danno visibilità allo scambio di auto fra privati. Contenitore inedito, il progetto è realizzato in collaborazione con la grande distribuzione organizzata e punta a replicare nella capitale, negli spazi del Centro commerciale CinecittàDue, il successo ottenuto dalla prima edizione che si è svolta a Torino a fine ottobre. Oltre a fornire lo spazio e a selezionare le auto candidate, i Motor Village, dealer del Gruppo Fiat, mettono a disposizione (gratuitamente) la competenza dei propri professionisti della vendita. Si può ottenere quindi una valutazione dello stato d’uso esterno della vettura. Vengono messi in comunicazione domanda e offerta senza costi da parte dei partecipanti, in contesti come quelli offerti dalla grande distribuzione che garantiscono altissima affluenza ed elevato passaggio. Almeno sulla carta, chi desidera vendere la propria vettura beneficia di un luogo privilegiato di incontro con potenziali clienti e di una vetrina del proprio annuncio senza precedenti per comunicazione e visibilità. Però non risulta che per i privati che acquistano da privati grazie a Privauto ci siano garanzie speciali: proprio come accade normalmente (invece, se si acquista da un concessionario, c’è una garanzia). Insomma, come sempre e in qualsiasi caso di acquisto di un bene usato, occhio al bidone; per chi vende, attenzione alla piena regolarità delle transazioni.

ANCHE SUI PORTALI ONLINE
Questo inedito formatper la vendita di vetture usate tra privati (un “mercato” senza filitri) dà anche la possibilità di pubblicare l’annuncio di vendita su numerosi portali web, tra i quali subito.it, e-bay e una trentina di siti dedicati al mondo dell’usato. Inoltre, i Motor Village esporranno anche alcune vetture di loro proprietà. La chiusura è dedicata ai bambini. Privauto è anche divertimento per i più piccoli, con la “Guida Sicura Open Air”: a bordo di quattro mini Fiat 500 a batterie, i bambini potranno trasformarsi in automobilisti e, cinture di sicurezza allacciate, usando pedaliere, frecce direzionali e clacson, impareranno fin da subito i principi base della guida in sicurezza.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , ebay , roma , usato auto


Top