dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 31 ottobre 2013

Dekra: i risultati dell'ottava edizione del Dekra Cargo Securing Symposium

Industrie, scienziati e specialisti del settore hanno discusso in Germania di sicurezza dei carichi di autocarri e furgoni

Dekra: i risultati dell'ottava edizione del Dekra Cargo Securing Symposium

Dekra ha organizzato per l'ottavo anno un simposio dedicato alla sicurezza sul carico di autocarri e furgoni, con lo scopo di mostrare innovazioni tecniche e anche soluzioni pratiche e linee guida che rendano le strade migliori anche per tutti gli automobilisti. L'edizione 2013 del Dekra/VDI Symposium si è tenuta nei giorni 23 e 24 ottobre a Klettwitz, in Germania, con oltre 200 rappresentanti di industrie dei trasporti e dei settori scientifico e automobilistico, e alla presenza delle autorità. La novità dell'edizione di quest'anno è stata l'allestimento di prove pratiche su strada nell'area esterna. Tra i principali temi trattati, i cambiamenti apportati alle linea guida sulla sicurezza dei carichi prodotte dall'Associazione degli Ingegneri tedeschi (VDI 2700), in particolare con le descrizioni dettagliate sui trasporti di varie opere in calcestruzzo prefabbricato (parte 10) e merci in imballi deboli (parte 18).

Queste norme sono attualmente in vigore nella legislazione tedesca, ma a queste si affianca lo standard DIN EN 12195 del 2011, che regola la sicurezza dei carichi nei veicoli commerciali in tutta Europa: secondo specifici test realizzati da Dekra, lo standard DIN in vigore è inadeguato in termini di sicurezza anche rispetto al "vecchio" VDI. Oltre a questo argomento di discussione, durante i due giorni di simposio si è anche trattato del carico minimo richiesto durante il trasporto su strada di pneumatici, ed è stata illustrata una nuova generazione di rimorchi per il trasporto di gas tecnici. Un'organizzazione di trasporti austriaca ha descritto il funzionamento pratico della propria gestione dei carichi sicuri, mentre dalla Finlandia è stato prodotto un report sulla formazione dei guidatori di veicoli per il trasporto merci che percorrono le strade d'Europa. Analizzati anche gli effetti positivi dell'ESP sul carico dei furgoni, sulla base di uno studio tedesco.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità , sicurezza stradale


Top