dalla Home

Curiosità

pubblicato il 25 ottobre 2013

Maserati ad Auto e Moto d’Epoca con la Ghibli "vecchia" e nuova

La storia del Tridente ripercorsa dalla 6CM alla Ghibli SS, passando per la 3500 GT Vignale Spyder

Galleria fotografica - Maserati ad Auto e Moto d'Epoca 2013 Galleria fotografica - Maserati ad Auto e Moto d'Epoca 2013
  • Maserati ad Auto e Moto d\'Epoca 2013  - anteprima 1
  • Maserati ad Auto e Moto d\'Epoca 2013  - anteprima 2
  • Maserati ad Auto e Moto d\'Epoca 2013  - anteprima 3
  • Maserati ad Auto e Moto d\'Epoca 2013  - anteprima 4
  • Maserati ad Auto e Moto d\'Epoca 2013  - anteprima 5
  • Maserati ad Auto e Moto d\'Epoca 2013  - anteprima 6

Oltre cento anni di storia che hanno visto susseguirsi modelli destinati a caratterizzare e far conoscere in tutto il mondo le doti della Casa del Tridente: questo l’atmosfera che si respira allo stand Maserati presente ad Auto e Moto d’Epoca, la rassegna che da quasi 30 anni raccoglie gli appassionati di 2 e 4 ruote classiche. Tra i modelli che riportano indietro nel tempo i visitatori c’è la Maserati 6CM, gloriosa vettura da competizione datata 1936, che grazie a soluzioni innovative è stata in grado di dar filo da torcere alle avversarie del tempo riuscendo anche a conquistare la prestigiosa Targa Florio del 1938 ed il Gran Premio di Napoli. La 6CM era una vettura innovativa per il tempo, con soluzioni raffinate per telaio e motore ma specialmente un’attenzione particolare al contenimento dei pesi (solo 650 Kg), doti che permettevano alla vettura di esprimere 157 CV e una velocità massima di 220 Km/h.

Più moderna la 3500 GT Vignale Spyder che derivava dalla prima vettura costruita in larga scala dal Tridente, la 3500 GT: grazie al 6 cilindri in linea bialbero da 3,5 litri era possibile sviluppare 220 CV a 5.500 giri, con una ricca componentistica di primo livello. Infine la Ghibli SS, variante estrema dotata di un nuovo V8 a carter secco di 4,9 litri e 335 CV che le consentiva di raggiungere i 280 km/h. L’era moderna viene invece rappresentata dalla nuova Ghibli, reduce dal lancio ufficiale avvenuto a Shanghai: è una automobile di rango, appartiene al cosiddetto mercato delle berline di Segmento E, ed è e destinata a dar non poco fastidio ad Audi, BMW e Mercedes.

Scegli Versione

Autore: Davide Lonardi

Tag: Curiosità , Maserati , auto storiche , serie speciali , saloni dell'auto


Top