dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 24 ottobre 2013

Nuova Mercedes Classe C, foto e informazioni ufficiali

La media di Stoccarda si alleggerisce di 100 kg, ha un abitacolo ultra moderno e lussuoso e per la prima volta propone le sospensioni pneumatiche

Nuova Mercedes Classe C, foto e informazioni ufficiali
Galleria fotografica - Nuova Mercedes Classe C, gli interniGalleria fotografica - Nuova Mercedes Classe C, gli interni
  • Nuova Mercedes Classe C, gli interni - anteprima 1
  • Nuova Mercedes Classe C, gli interni - anteprima 2
  • Nuova Mercedes Classe C, gli interni - anteprima 3
  • Nuova Mercedes Classe C, gli interni - anteprima 4
  • Nuova Mercedes Classe C, gli interni - anteprima 5
  • Nuova Mercedes Classe C, gli interni - anteprima 6

La nuova Mercedes Classe C comincia a svelarsi dagli interni, realizzati con un design ultra moderno e lussuoso che sembra avviare un inedito percorso per la media di Stoccarda. Addio alle forme spigolose e un po’ austere, benvenute superfici ricurve e linee fluide che ricordano alcuni elementi di arredamento di lusso. Prendendo spunto un po’ dalla Classe A e molto dalla Classe S, la nuova Mercedes Classe C propone una grande console centrale su cui spicca il generoso display flottante, il nuovo touchpad con risposta tattile e l’inedito head-up display. Fra le molte doti annunciate per la nuova Mercedes Classe C c’è anche la scocca leggera realizzata parzialmente in alluminio, cosa che permette di risparmiare ben 70 kg su una classica piattaforma in acciaio e 100 kg rispetto alla Classe C uscente.

L’ABITACOLO DELLA NUOVA ERA
Partendo proprio dall’abitacolo della nuova Mercedes Classe C, evidentemente ispirato alle esperienze del Mercedes-Benz Advanced Design Italia di Como, si possono notare le linee arrotondate e fluenti della plancia, dei pannelli porta e della nuova console centrale, tutti rivestiti con materiali di qualità. Lo stile interno della nuova Mercedes Classe C guarda direttamente al futuro riprendendo in modo innovativo l’uso delle finiture in legno, dei pellami, delle cromature e delle superfici “piano black”. A dare un tocco futuribile a questo ambiente ci pensa anche il display sospeso da 7 pollici (8,4” con il Command Online), le cinque bocchette di aerazione circolari e i 12 pulsanti presenti sul volante multifunzione a 3 razze. I comandi degli alzacristalli e quelli delle luci sono presi direttamente dalla Classe S.

TOUCHPAD CENTRALE
Il nuovo touchpad tridimensionale della nuova Mercedes Classe C si preannuncia come uno step evolutivo nel campo dei controlli, con una superficie di 65x45 mm posta subito di fronte al bracciolo. Tramite dei comandi tattili e un feedback simile a quelli di tablet e smartphone si possono controllare le funzioni del sistema di infotaiment e permette anche di tracciare col dito lettere e numeri che vengono ripetuti dal sistema vocale per non distrarre lo sguardo dalla strada. Uno specifico sensore riesce anche a riconoscere se il guidatore sta impartendo comandi con il touchpad o se è semplicemente appoggiato al bracciolo.

ARRIVA L’HEAD-UP DISPLAY
Anche l’head-up display fa parte delle dotazioni della nuova Mercedes Classe C e per la prima volta permette al guidatore della media della Stella di leggere importanti informazioni di viaggio proiettate sul parabrezza. Il dispositivo a colori fornisce la lettura della velocità massima, indicazioni del navigatore, limiti di velocità e messaggi dai sistemi di assistenza alla guida come il cruise control. Il sistema a LED proietta sul parabrezza un’immagine virtuale di 21x7 cm ed è dotato di un sensore luminoso sul tetto che regola la luminosità dell’head-up display. L’altezza della proiezione è regolabile ed è collegata alla posizione del sedile memorizzata. Per realizzare questo head-up display viene utilizzato anche uno speciale parabrezza che elimina i doppi riflessi e le possibili sfocature dell’immagine.

SCOCCA RIGIDA, LEGGERA E PIU’ SICURA
La piattaforma della nuova Mercedes Casse C è realizzata con un sistema costruttivo ibrido alluminio-acciaio che garantisce alla vettura un peso ridotto di 100 kg e consumi inferiori del 20%. La costruzione del pianale prevede l’utilizzo al 48% di alluminio (lamiera e fusioni), 8% di acciaio laminato a caldo e 4% di acciai altoresistenziali. Usando l’alluminio per quasi tutta la carrozzeria esterna il peso è stato ridotto di 40 kg, mentre i punti strutturali dedicati ad accogliere sospensioni e parti meccaniche sono stati irrigiditi per ridurre il livello di rumorosità e vibrazioni (NVH). Grande attenzione è stata posta anche all’adozione di nuove fusioni d’alluminio per la scocca della nuova Mercedes Classe C, come ad esempo i punti di attacco delle sospensioni. A livello di sicurezza passiva la nuova Mercedes Classe C propone un abitacolo centrale di sicurezza con acciai altoresistenziali circondato da zone deformabili con elementi in acciaio, alluminio, strutture collassabili e rinforzi fino ad ora visti solo sulle cabriolet.

LA PRIMA CON LE SOSPENSIONI PNEUMATICHE
Per l’assetto la nuova Mercedes Classe C ha scelto all’anteriore sospensioni indipendenti a 4 bracci in alluminio, multilink a 5 bracci dietro e la possibilità di scegliere tre diversi settaggi con ammortizzatori regolabili: comfort, Direct Control e sport, ribassata di 15 mm. Prima fra le vetture di segmento D la nuova Mercedes Classe C può montare anche la sospensioni pneumatiche Airmatic a controllo elettronico sui due assi, regolabili sulle posizioni Comfort, Eco, Sport, Sport Plus e Individual". L’Airmatic fornisce anche la funzione autolivellante per i carichi pesanti e la possibilità di alzare la vettura per affrontare strade dissestate o rampe molto ripide.

TELECAMERA MULTIUSO
Fra le innumerevoli dotazioni della nuova Mercedes Classe C si segnalano alcuni sistemi di sicurezza e ausili alla guida difficili da trovare su vetture concorrenti. Uno di questi è l’airbag passeggero adattivo che si disattiva quando si installa un seggiolino e si riattiva se un adulto è seduto. Non manca neppure la telecamera frontale tanto di moda in questo momento, denominata Stereo Multi-Purpose Camera (SMPC) e utilizzata per il controllo del traffico davanti all’auto o della presenza di pedoni, fino a 500 metri di distanza. A dare un ulteriore contributo alla guida ci pensano poi due radar anteriori e posteriori che uniti alla telecamera forniscono un’allerta sul traffico in tutte le direzioni ed eventuali rischi di collisione. Fra questi ci sono infatti il Distronic Plus per la regolazione adattiva della velocità, il Bas Plus per la frenata d’emergenza e il Pre-Safe, oltre all’Active Parking Assist. Non manca neppure il sistema che attiva automaticamente il ricircolo del climatizzatore non appena il navigatore segnala l’ingresso in un tunnel o il pacchetto Air-Balance che offre quattro diverse fragranze profumate per l’abitacolo e la ionizzazione dell’aria.

Scheda Versione

Mercedes-Benz Classe C Berlina
Nome
Classe C Berlina
Anno
2013
Tipo
Normale
Segmento
medie
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Anticipazioni , Mercedes-Benz , auto europee


Listino Mercedes-Benz Classe C

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
180 BlueTEC Business posteriore diesel 156 1.6 5 € 32.553

LISTINO

C180 d Executive posteriore diesel 116 1.6 5 € 35.548

LISTINO

C180 Executive posteriore benzina 156 1.6 5 € 36.680

LISTINO

C180 d Sport posteriore diesel 116 1.6 5 € 37.879

LISTINO

C200 d Executive posteriore diesel 136 1.6 5 € 37.977

LISTINO

C180 d Executive Automatic posteriore diesel 116 1.6 5 € 38.110

LISTINO

180 d Sport Plus posteriore diesel 116 1.6 5 € 38.163

LISTINO

C180 d Business Automatic posteriore diesel 116 1.6 5 € 38.800

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top