dalla Home

Curiosità

pubblicato il 17 ottobre 2013

Mille Miglia 2014, si scaldano i motori

In programma c'è un giorno in più, con l’aggiunta di una tappa, da percorrere la domenica mattina fino all’arrivo a Brescia

Mille Miglia 2014, si scaldano i motori
Galleria fotografica - Mille MigliaGalleria fotografica - Mille Miglia
  • Mille Miglia - anteprima 1
  • Mille Miglia - anteprima 2
  • Mille Miglia - anteprima 3
  • Mille Miglia - anteprima 4
  • Mille Miglia - anteprima 5
  • Mille Miglia - anteprima 6

Torna la Mille Miglia. La leggendaria corsa storica giusta alla 32esima edizione partirà quest'anno giovedì 15 maggio e durerà un giorno in più. Dopo la partenza, il tracciato resterà invariato fino a Vicenza e la prima tappa si concluderà a Padova. "E' un richiamo ai percorsi delle prime edizioni della Corsa, fino al 1933", ha spiegato il Consigliere Delegato Marco Makaus. Venerdì 16 maggio, anziché puntare verso l’interno, i partecipanti proseguiranno verso Riccione e poi a sud, sulla costiera adriatica, fino a Loreto. La seconda tappa sarà conclusa con la passerella nel cuore di Roma e sabato 17 maggio ci saranno i consueti passaggi a Ronciglione, Viterbo, Radicofani e Siena.

In seguito, il road-book indicherà una svolta a sinistra, verso Volterra, Lucca e Pisa, prima di affrontare, come nel 1947 e 1948, i Passi della Futa e della Raticosa, fino a Bologna, dove gli equipaggi arriveranno e pernotteranno nel centro storico, da dove ripartiranno poi la domenica mattina. La quarta tappa, mai disputata in precedenza, prevede il passaggio a Reggio Emilia, sacrificata lo scorso anno a favore delle zone colpite dal sisma, a Modena e a Mantova. L’arrivo a Brescia, domenica 18 maggio avverrà poco prima dell’ora di pranzo, con le premiazioni nel pomeriggio. Ci sono nività anche a livello tecnico: le Prove Cronometrate, decisive per le sorti della classifica, aumentano per diventare 74. Inoltre, dopo più di dieci anni dall’ultima volta, saranno introdotte sul percorso sei prove di Navigazione a media prestabilita.

Autore:

Tag: Curiosità , mille miglia


Top