dalla Home

Mercato

pubblicato il 11 ottobre 2013

In Italia si vendono più auto usate che nuove

A settembre i passaggi di proprietà sono saliti del 6,3%. La crescita da inizio anno è però appena dello 0,9%

In Italia si vendono più auto usate che nuove

La vendita di auto in Italia passa soprattutto attraverso l'usato. A settembre ogni 100 auto nuove ne sono state vendute 193 usate, un trand di sorpasso che dura ormai da mesi e che non è più una novità. Questo mercato, contrariamente a quello del nuovo, regge meglio la crisi e dall'inizio dell'anno ad oggi è rimasto piuttosto stabile (+0,9%), con le radiazioni che rispetto al 2012 sono cresciute dell'1,1%. A settembre invece i passaggi di proprietà, depurati delle minivolture (i trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale), hanno fatto registrare un +6,3%. La maggior crescita di passaggi netti l'ha registrata il Nord Italia (+6,7%), quasi a parimerito con il Centro (+6,6%) e a seguire c'è il Sud con le Isole (+5,4%).

La regione che a settembre ha registrato la maggior crescita in termini percentuali sul 2012 è il Molise, dove ci sono stati 1.233 passaggi netti contro i 1.003 dell'anno scorso (+22,9%); quella invece dove ci sono stati più passaggi di proprietà in termini assoluti è la Lombardia (32.494; +4,8%), seguita dal Lazio (23.232; +8,7%). Guardando però alle singole Provincie (che in Lombardia sono 12 mentre nel Lazio sono 5) si vede che a Milano a settembre ci sono stati 9.191 passaggi di proprietà (-0,9%) e a Roma ben 16.929 (+4,5%). Numeri negativi invece per la Valle d'Aosta, che a settembre ha visto il 37,3% di passaggi di proprietà in meno rispetto al 2012, e per la Campania (-3,9%). Per saperne di più sul mondo dell'usato ed avere tutte le dritte per comprare un'auto di seconda mano consigliamo di leggere la nostra Guida all'acquisto dell'auto usata.

Autore:

Tag: Mercato , usato auto


Top