dalla Home

Tecnica

pubblicato il 4 ottobre 2013

Porsche 918 Spyder e i segreti del sistema ibrido [VIDEO]

La rivoluzionaria ibrida plug-in da 887 CV e 3,3 l/100 km mostra alcune delle sue doti nascoste

Galleria fotografica - Porsche 918 SpyderGalleria fotografica - Porsche 918 Spyder
  • Porsche 918 Spyder - anteprima 1
  • Porsche 918 Spyder - anteprima 2
  • Porsche 918 Spyder - anteprima 3
  • Porsche 918 Spyder - anteprima 4
  • Porsche 918 Spyder - anteprima 5
  • Porsche 918 Spyder - anteprima 6

La Porsche 918 Spyder si prepara a sconvolgere il mondo delle “hypercar” con l’introduzione sul mercato (ad aprile 2014) della prima vettura super sportiva con motorizzazione ibrida ricaricabile dalla rete elettrica. Per ribadire l’unicità della sua creatura ibrida plug-in la Porsche ha realizzato un video esplicativo dove la 918 Spyder viene analizzata nel suo funzionamento e nelle cinque modalità di guida. Il nuovo filmato, in realtà un’animazione computerizzata, mostra spaccati tecnici, dati numerici e visualizzazioni realistiche delle diverse funzionalità ibride di questa vettura straordinaria che, lo ricordiamo, offre una potenza massima di 887 CV, 343 km/h di velocità massima e un consumo combinato di 3,3 l/100 km (ciclo NEDC). Nel nuovo video “didattico” della Porsche 918 Spyder si possono apprezzare i dettagli tecnici più interessanti come il motore V8 di 4,6 litri che sviluppa 608 CV abbinato a quelli elettrici da 129 CV sull’anteriore e 156 CV sul posteriore che le permettono di scattare da 0 a 100 km/h in appena 2,8 secondi (quasi come la Bugatti Veyron).

Unica è anche la sistemazione ribassata delle batterie agli ioni di litio, così come la possibilità di scegliere fra le cinque modalità di guida con un bottone sul volante. “E-Power” per un’autonomia puramente elettrica di 30 km, “Hybrid” per ottimizzare i consumi con l’uso dei tre motori, “Sport Hybrid" per dare la priorità di funzionamento al V8 benzina e lasciando all’elettrico il compito di fornire una spinta aggiuntiva e infine la modalità “Race Hybrid" con tutti i motori settati alla massima potenza. Resta poi la configurazione “Hot Lap" che sfrutta il V8 fino al limite dei 9.150 giri/min per puntare al giro veloce in pista. Ulteriori segni distintivi della Porsche 918 Spyder sono il cambio PDK a doppia frizione, un’unità a 7 marce che impiega solo 50 millisecondi per la cambiata, e i terminali di scarico per la prima volta piazzati sopra il motore, subito dietro gli archi di sicurezza dietro i poggiatesta.

Scheda Versione

Porsche 918 Spyder
Nome
918 Spyder
Anno
2013 - F.C.
Tipo
Extralusso
Segmento
sportive
Carrozzeria
Spider
Porte
2 porte
Motore
plugin
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Tecnica , Porsche , auto europee , auto ibride


Listino Porsche 918 Spyder

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
918 Spyder 4x4 elettrico 887 4.6 2 € 791.426

LISTINO

918 Spyder con pacchetto Weissach 4x4 elettrico 887 4.6 2 € 864.626

LISTINO

 

Top