dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 30 settembre 2013

Volkswagen XL Sport, concept con motore Ducati

La nuova piattaforma di ricerca utilizza il telaio della XL1 e il V2 della 1199 Panigale da 190 CV. Il peso è inferiore ai 795 kg

Volkswagen XL Sport, concept con motore Ducati
Galleria fotografica - Volkswagen XL Sport, le prime immaginiGalleria fotografica - Volkswagen XL Sport, le prime immagini
  • Volkswagen XL Sport, le prime immagini - anteprima 1
  • Volkswagen XL Sport, le prime immagini - anteprima 2
  • Volkswagen XL Sport, le prime immagini - anteprima 3

Se un nome come Volkswagen XL Sport può fare impressione perché prefigura l’idea di una biposto sportiva basata sull’ibrida plug-in XL1, ancora più scalpore suscita il fatto che a muovere questo prototipo c’è un motore V2 Ducati da 190 CV. A presentare questo curioso progetto è stato niente meno che Ferdinand Piech, presidente del consiglio di controllo del gruppo Volkswagen, che l’ha svelato virtualmente in una conferenza all’Università tecnica di Vienna, in Austria. Per il momento si tratta solo di una piattaforma di ricerca e nulla è trapelato sulla possibile produzione della XL Sport, neppure per scopi agonistici.

ULTRALEGGERA E CATTIVA
Le differenze evidenziate dalle slide della conferenza viennese, immortalate dai colleghi di autorevue.at, mostrano una carrozzeria elaborata in chiave sportiva, con passaruota allargati, cofano anteriore con sfoghi d’aria, ruote di grande diametro e vistosi spoiler inferiori. Anche la livrea bianca di Volkswagen Motorsport con il numero di gara “01” riesce a trasmettere il potenziale di prestazioni di questa supercar ultraleggera, privata del sistema ibrido, pesa anche meno dei 795 kg della XL1. Per realizzare l’affascinante Volkswagen XL Sport, suggeriscono le diapositive della conferenza, basta sostituire solo gli elementi di carrozzeria anteriori e posteriori, lasciando invariato il telaio monoscocca in fibra di carbonio.

CUORE MADE IN ITALY
La decisione di utilizzare il motore Ducati della 1199 Panigale deriva sicuramente dalla volontà di Piech di far fruttare, anche a livello mediatico, la tanto sospirata acquisizione della Casa italiana di motociclette. Il motore bicilindrico a L di 90° superquadro ha una cilindrata di 1.198 cc ed esprime la bellezza di 190 CV a 10.750 giri/min e 123,7 Nm a 9.000 giri/min, con un peso ridotto rispetto ai propulsori automobilistici plurifrazionati di pari potenza. L’idea del leggendario manager-ingengere tedesco è infatti quella di proporre con la XL Sport una sportiva stradale dalle grandi prestazioni e dai bassi consumi, elementi fino ad oggi difficilmente conciliabili. Per trasmettere la potenza dal bicilindrico bolognese alle ruote posteriori la XL Sport utilizza un riduttore di velocità 2:1 e cambio a doppia frizione.

Galleria fotografica - Volkswagen XL1Galleria fotografica - Volkswagen XL1
  • Volkswagen XL1 - anteprima 1
  • Volkswagen XL1 - anteprima 2
  • Volkswagen XL1 - anteprima 3
  • Volkswagen XL1 - anteprima 4
  • Volkswagen XL1 - anteprima 5
  • Volkswagen XL1 - anteprima 6

Scheda Versione

Volkswagen XL1
Nome
XL1
Anno
2014
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
3 porte
Motore
plugin
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Anticipazioni , Volkswagen , nuovi motori


Top