dalla Home

Novità

pubblicato il 24 settembre 2013

McLaren MP4-12C by DMC Luxury: carbonio come se piovesse

Elazorazione senza compromessi per estetica e scarico, che ora "urla"

McLaren MP4-12C by DMC Luxury: carbonio come se piovesse
Galleria fotografica - McLaren MP4-12C by DMCGalleria fotografica - McLaren MP4-12C by DMC
  • McLaren MP4-12C by DMC - anteprima 1
  • McLaren MP4-12C by DMC - anteprima 2
  • McLaren MP4-12C by DMC - anteprima 3
  • McLaren MP4-12C by DMC - anteprima 4
  • McLaren MP4-12C by DMC - anteprima 5
  • McLaren MP4-12C by DMC - anteprima 6

La visione del noto preparatore DMC Luxury è quella di fornire parti meccaniche ed estetiche di primo livello, senza compromessi per lavorazione e...prezzo! Partendo da questa logica la nuova McLaren MP-4 12C si arricchisce con il nuovo kit “VELOCITA SE”, che punta ad un’estetica accattivante e ad un sound che delle restrizioni della legge se ne frega abbastanza. L’occasione per immortalare la bellezza della elaborazione è capitata all’utente del web, FodoKlick che a Jakarta (Indonesia) ha scattato le foto che ritraggono il mezzo dentro un concessionario ufficiale DMC. Per impreziosire la già esclusiva supercar inglese è stato usato parecchio carbonio, che non ha paura di far bella mostra di se sullo splitter anteriore, sulle ali laterali all’altezza delle minigonne, sul deflettore posteriore e - ovviamente - anche sull’imponente alettone che sovrasta la coda.

Per lo scarico, completamente riprogettato, la scelta è ricaduta sul titanio regalando esperienza uditiva che viene definita idilliaca: “Il suono di questo mostro urla così forte che non è probabilmente legale nella maggior parte dei paesi , ma, francamente , non ci aspettavamo niente di meno”. Queste le parole che appaiono sul sito ufficiale del preparatore, grande esperto di carbonio grazie ad i trascorsi nelle elaborazioni particolari di Ferrari e Lamborghini, ancora oggi tra i core-business dell’azienda. La McLaren MP-4 12C, nella livrea Emerald Red Couture, dispone anche di nuovi cerchi cerchi in lega forgiati: 9,5 x 21 alla parte anteriore (con pneumatici 255/30 ZR21) 12,5 x 21 al posteriore (che calzano copertoni dell’enorme misura 355/25 ZR21). Per quanto riguarda gli interni, invece, non esiste una preparazione specifica, in quanto l’implementazione e la scelta dei materiali/tessuti viene lasciata al cliente, seguendo gusti e preferenze del caso: al tuner rimane solo il compito di realizzare il “capriccio” (certamente non economico) del committente.

Autore: Davide Lonardi

Tag: Novità , McLaren , auto europee , tuning , auto inglesi


Top