dalla Home

Curiosità

pubblicato il 18 settembre 2013

I video di auto più interessanti della settimana 12-18 settembre

Dal posto di guida posteriore alla M6 distrutta all'IAA 2013... fino alle ultime informazioni sulla Alfa Romeo 4C!

Galleria fotografica - I video più interessanti della settimana 12-18 settembreGalleria fotografica - I video più interessanti della settimana 12-18 settembre
  • I video più interessanti della settimana 12-18 settembre - anteprima 1
  • I video più interessanti della settimana 12-18 settembre - anteprima 2
  • I video più interessanti della settimana 12-18 settembre - anteprima 3
  • I video più interessanti della settimana 12-18 settembre - anteprima 4
  • I video più interessanti della settimana 12-18 settembre - anteprima 5
  • I video più interessanti della settimana 12-18 settembre - anteprima 6

Importante settimana per il mondo dell'auto, con numerosi video che hanno “corso” nelle autostrade del world wide web. Grazie anche al Salone di Francoforte (per vedere tutti i video della kermesse tedesca clicca QUI), dove il settore delle quattro ruote ha dimostrato di non volersi piegare alla crisi, i video riguardanti le auto sono tantissimi. Tra i più curiosi segnaliamo proprio un video di protesta, apparso su YouTube con il nome “Protestaktion vor der IAA Frankfurt am 14.9.13”, in cui sono state riprese alcune persone intente a distruggere con martello e taglialegna una preziosa e spesso ambita BMW M6... il motivo? L'assistenza al cliente BMW non sarebbe soddisfacente.

Spostandoci negli Emirati Arabi, terra di fantasie e capricci da sceicchi, abbiamo scovato un video che testimonia la trasformazione di una Nissan Patrol ad opera King Of Customs Garage in Dubai, che ha spostato la postazione di guida (volante, pedali, contachilometri, leve tergicristalli/frecce e cambio) nella parte posteriore dell’auto. Si chiama “Unique Nissan Patrol with Steering in the Middle”. Molto seguite anche le ultime informazioni in merito all’Alfa Romeo 4C, di cui è stato pubblicato un video che mostra la piccola coupè "danzare" per le strade di montagna, quasi a sottolineare l'interesse della sportiva per i percorsi tortuosi, notoriamente utili per esaltare le qualità tecniche di una vettura nata per divertire.

BMW M6 distrutta per protesta contro l'assistenza al cliente

La BMW M6 distrutta dai facoltosi proprietari in segno di protesta contro l'assistenza al cliente della Casa dell'Elica

Autore: Davide Lonardi

Tag: Curiosità , auto europee , auto giapponesi , francoforte , auto italiane , tuning , dall'estero , saloni dell'auto , dalla rete


Top