dalla Home

Live

pubblicato il 11 settembre 2013

Salone di Francoforte: BMW, elettrico avanti tutta

Nello stand della Casa tedesca l'auto elettrica - i3 e i8 - è la protagonista indiscussa

Salone di Francoforte: BMW, elettrico avanti tutta
Galleria fotografica - BMW elettriche al Salone di FrancoforteGalleria fotografica - BMW elettriche al Salone di Francoforte
  • BMW elettriche al Salone di Francoforte - anteprima 1
  • BMW elettriche al Salone di Francoforte - anteprima 2
  • BMW elettriche al Salone di Francoforte - anteprima 3
  • BMW elettriche al Salone di Francoforte - anteprima 4
  • BMW elettriche al Salone di Francoforte - anteprima 5
  • BMW elettriche al Salone di Francoforte - anteprima 6

Il benvenuto allo stand BMW del Salone di Francoforte (12-22 settembre 2013) lo dà il solito claim: BMW, piacere di guidare. Postilla che aggiungo io: in elettrico. Ok, le proposte a gasolio e a benzina non mancano, anzi. Ci sono la nuova X5, sempre più grande eppure apparentemente compatta. Non mancano i mostri marchiati M, dalla M6 GranCoupé alla M5, dalla M550d alla M6, anche se l'assenza della M4 Coupé, data quasi per certa, è di quelle pesanti. Inoltre, per la 435i Coupé è stato presentato l'allestimento M Performance, con tanto di spoiler in carbonio, led sulla corona del volante per indicare il momento della cambiata e inserti in carbonio a profusione. Ma a dominare la scena sono le “i”: i3 e i8. Lo spazio a loro dedicato è immenso, dentro e fuori il Salone, dove è stata allestita un'area per i test-drive.

E proprio di i3 e i8 vale la pena di approfondire qualche dettaglio, anche se qualcosa già si sapeva. La più piccola, la i3, nasce espressamente per la città e di base è a propulsione 100% elettrica. A richiesta, si può avere un piccolo motore a benzina che ricarica le batterie agli ioni di litio per allungare l'autonomia da 130-160 km a 240-300 km (valori variabili in base principalmente allo stile di guida e al traffico). La i8 è un'ibrida range extender. Più che un'auto a zero emissioni (per i primi 35 km circa e dopo aver caricato le batterie dalla rete elettrica di casa) sembra una supercar: bassa, larga, schiacciata verso l'asfalto, mette voglia di guidare come poche altre. A muoverla, un motore elettrico da 131 CV e 250 Nm di coppia per le ruote anteriori, mentre al retrotreno è montato un 3 cilindri 1.5 TwinPower Turbo – un propulsore di cui sentiremo parlare parecchio, nei prossimi anni, visto che verrà utilizzato su molte auto del Gruppo – da 231 CV. Risultato: la i8 accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,4 secondi, tocca i 250 km/h di punta e consuma l'inezia di 2,5 l/100 km.

Autore:

Tag: Live , Bmw , francoforte , auto elettrica , auto ibride , saloni dell'auto


Top