dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 9 settembre 2013

Jaguar C-X17

La concept, oltre ad anticipare le linee del crossover, utilizza il nuovo pianale in alluminio destinato dal 2015 ad una berlina premium medio-compatta

Jaguar C-X17
Galleria fotografica - Jaguar C-X17 al Salone di Francoforte 2013Galleria fotografica - Jaguar C-X17 al Salone di Francoforte 2013
  • Jaguar C-X17 al Salone di Francoforte 2013 - anteprima 1
  • Jaguar C-X17 al Salone di Francoforte 2013 - anteprima 2
  • Jaguar C-X17 al Salone di Francoforte 2013 - anteprima 3
  • Jaguar C-X17 al Salone di Francoforte 2013 - anteprima 4
  • Jaguar C-X17 al Salone di Francoforte 2013 - anteprima 5
  • Jaguar C-X17 al Salone di Francoforte 2013 - anteprima 6

La Jaguar C-X17, concept di SUV-crossover presentata al Salone di Francoforte (12-22 settembre 2013), non rappresenta solo la prima proposta del Giaguaro nel settore dei “ruote alte”. Il punto focale dell’operazione Jaguar C-X17 è piuttosto l’utilizzo di un telaio monoscocca in alluminio di nuova generazione che a partire dal 2015 sarà utilizzato per una nuova gamma di prodotti, partendo da una berlina Jaguar di segmento C/D, ovvero la risposta inglese alle rivali tedesche BMW Serie 3, Audi A4 e Mercedes Classe C. Secondo i piani della Casa inglese l’inedita berlina Jaguar sarà votata alla sportività e all’efficienza, grazie anche all’utuilizzo di nuovi motori benzina e diesel prodotti nel nuovo stabilimento Jaguar Land Rover nel Regno Unito. Le prestazioni annunciate andranno da una velocità massima di 300 km/h fino ad un livello di emissioni di CO2 di soli 100 g/km.

TELAIO IN ALLUMINIO PER LE FUTURE JAGUAR “ACCESSIBILI”
Al di là della nascita di questa architettura in alluminio scalare e modulare denominata iQ[Al], la Jaguar C-X17 ha lo scopo di sondare i gusti del pubblico sulle possibilità di sviluppo dello stile Jaguar, con richiami alla F Type che potrebbero rendere particolarmente appetibile il crossover inglese e allargare così il pubblico della Casa di Coventry. Gli obiettivi impostati dalla capogruppo Tata Motors sono molto ambiziosi, come riportato dal direttore del marchio, Adrian Hallmark: “La nuova filosofia porterà la tecnologia dei nostri prodotti di lusso in un segmento di prezzo accessibile e, unitamente ai nostri nuovi motori ad elevata efficienza, delineeremo uno standard di livello globale”.

RICHIAMI DI F-TYPE
La concept Jaguar C-X17 prefigura l’idea di una crossover sportiva, lussuosa e caratterizzata da forme armoniose tratteggiate dal direttore del design, Ian Callum. Il prototipo è lungo 4.718 mm, alto 1.649 mm ed è largo 1.959 mm e fonde alcuni elelementi stilistici della Jaguar XJ (frontale) con altri della F-Type (fiancate e coda). I cerchi in lega da 23” sono enormi, ma in linea con l’impostazione dinamica del veicolo, con fari a LED, luci di posizione a forma di J e una verniciatura Caesium Blue brillante di grande impatto visivo.

INTERNI TUTTO PELLE E METALLO
L'interno della Jaguar C-X17 propone quattro sedili avvolgenti individuali, leggeri e scolpiti, tetto panoramico con alette sagomate, con in più la possibilità di estrarre dal bagagliaio due sedili aggiuntivi. La finitura artigianale dell’abitacolo della Jaguar C-X17 si conferma nel rivestimento in cuoio Jet e pelle pieno fiore Orchid per cruscotto, sedili, braccioli, pannelli porta e piano di carico. Non mancano neppure inserti in rutenio, alluminio fresato e metallo anodizzato nero, oltre a toppe fustellate con motivi “pied de poule”. Il grande tunnel centrale si estende per tutta la lunghezza dell’abitacolo e incorpora l'Interactive Console Surface dedicata all’infotainment; una serie di schermi tattili fungono da controllo per l’impianto audio digitale Meridian e la rete wi-fi.

4X4 E TORQUE VECTORING
I pochi dati ufficiali sulla meccanica della Jaguar C-X17 riferiscono dell’utilizzo del Torque Vectoring by Braking, ovvero il (sistema di vettorizzazione della coppia in frenata. Questo permette alla vettura di utilizzare in maniera automatica e intelligente la distribuzione della coppia alle ruote durante una curva. La Jaguar C-X17 ha un’altezza da terra di 213 mm e sfrutta il sistema di trazione integrale intelligente All-Wheel Drive per gestire in tempo reale le perdite d’aderenza e sfruttare la distribuzione predittiva della coppia; a detta del Costruttore il tutto garantisce la massima stabilità del veicolo, con una trazione prevalente sulle ruote posteriori in normali condizioni di grip e vantaggi del 4x4 nelle altre situazioni di guida.

Galleria fotografica - Jaguar C-X17Galleria fotografica - Jaguar C-X17
  • Jaguar C-X17 - anteprima 1
  • Jaguar C-X17 - anteprima 2
  • Jaguar C-X17 - anteprima 3
  • Jaguar C-X17 - anteprima 4
  • Jaguar C-X17 - anteprima 5
  • Jaguar C-X17 - anteprima 6

Jaguar C-X17 al Salone di Francoforte 2013

Questo blu elettrico sotto i riflettori diventa quasi abbagliante. E' un colore insolito tanto quanto la forma della carrozzeria di questa Jaguar, ovvero un SUV, il primo della storia della Casa inglese.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Jaguar , francoforte , auto inglesi


Top