dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 5 settembre 2013

Nissan svela i piani per piacere alle nuove generazioni

La casa giapponese pensa già ai giovani meno appassionati di auto e sempre più attenti al lato social e personalizzabile della propria vettura

Nissan svela i piani per piacere alle nuove generazioni
Galleria fotografica - Nissan per le nuove generazioni demotorizzateGalleria fotografica - Nissan per le nuove generazioni demotorizzate
  • Nissan per le nuove generazioni demotorizzate - anteprima 1
  • Nissan per le nuove generazioni demotorizzate - anteprima 2
  • Nissan per le nuove generazioni demotorizzate - anteprima 3
  • Nissan per le nuove generazioni demotorizzate - anteprima 4
  • Nissan per le nuove generazioni demotorizzate - anteprima 5
  • Nissan per le nuove generazioni demotorizzate - anteprima 6

Uno dei momenti più interessanti dell’evento Nissan360, in California, è quello dedicato a “The Road Ahead”, ovvero ai futuri piani del marchio giapponese per soddisfare le esigenze delle nuove generazioni di automobilisti. Paul Hawson, responsabile della pianificazione prodotto avanzata di Nissan America ha infatti spiegato che i più giovani appartenenti alle cosiddette “Generation Y” e “Generation Z” (Anni Ottanta-Duemila) non sono più interessati alle automobili, o almeno non come lo erano le generazioni precedenti.

PER I GIOVANI DEMOTORIZZATI
La sfida, anche provocatoria, di Nissan è appunto quella di pensare a prodotti futuri adatti a questi giovani “demotorizzati”, che da un approccio “auto-centrico” sono passati ad uno “mobilità-centrico”. Il giovane manager ha mostrato come i progetti del costruttore giapponese dovranno quindi orientarsi verso un pubblico sempre meno appassionato di guida e sempre più orientato alla funzione pura del mezzo di trasporto individuale, visto soprattutto come punto di aggregazione dei propri interessi “social” e di gestione del proprio tempo libero.

“PEDONI SU RUOTE”, SEMPRE CONNESSI
L’automobilista di domani non sarà quindi più uno “smanettone” appassionato di meccanica, velocità e prestazioni, ma un passeggero disposto a farsi trasportare da auto a guida automatica (vedi la Leaf Autonomous Drive), sempre più attente all’aspetto ecologico e rigorosamente connesse a tutto ciò che riguarda internet e social network. Di crescente importanza sarà poi l’aspetto della personalizzazione della vettura, vista come un accessorio e un’estensione della propria personalità, mentre la forma delle vetture Nissan di domani potrà sempre più assomigliare ad un semplice veicolo semovente, adatto a trasportare quelli che Nissan definisce “Pedestrian on wheels”, ovvero pedoni su ruote che si muovono nel silenzio e a bassa velocità.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Nissan , auto giapponesi , auto elettrica , auto ibride


Top