dalla Home

Curiosità

pubblicato il 4 settembre 2013

Fiat 500 elettrica a Francoforte vs Volkswagen e-up!

Sfida a colpi di kilowatt tra l'italiana destinata solo al mercato statunitense e la piccola tedesca

Fiat 500 elettrica a Francoforte vs Volkswagen e-up!
Galleria fotografica - Fiat 500eGalleria fotografica - Fiat 500e
  • Fiat 500e - anteprima 1
  • Fiat 500e - anteprima 2
  • Fiat 500e - anteprima 3
  • Fiat 500e - anteprima 4
  • Fiat 500e - anteprima 5
  • Fiat 500e - anteprima 6

Le piccole elettriche diventano sempre più protagoniste del mercato: se Volkswagen fa debuttare al Salone di Francoforte (12-22 settembre 2013) la e-up! nella sua veste definitiva, Fiat risponde con la 500e, che sarà anch'essa mostrata a Francoforte, ma che in realtà ha già avuto un'anteprima europea a Ginevra 2013. E che, in ogni caso, è commercializzata esclusivamente in California: come è noto, anche dalle dichiarazioni di Sergio Marchionne, non arriverà in Europa soprattutto a causa della produzione antieconomica, nonostante il mezzo milione di contatti sul web già fatti registrare negli Stati Uniti.

AERODINAMICA MIGLIORATA DEL 13%
La 500e è caratterizzata da un design che, attraverso 8 affinamenti esterni studiati dopo oltre 140 ore di test virtuali e prove in galleria del vento, non rende solo la vettura riconoscibile rispetto alle altre auto della famiglia, ma permette di migliorare l'aerodinamica del 13%, con un Cx da 0,36 a 0,31. Nuovi anche i colori esterni, tra cui l'Electrico Arancione Perla con finiture Bianco perla, mentre all'interno domina il display digitale circolare TFT da 7", il nuovo navigatore TomTom in grado di fornire indicazioni utili per la ricarica, e il cambio elettronico comandato da quattro pulsanti di selezione; i colori interni possono essere in tono nero o bianco, con dettagli in arancione elettrico per l'allestimento e-Sport. Da segnalare anche l'App per Smartphone in grado di monitorare le principali funzioni dell'auto.

500E CONTRO VOLKSWAGEN UP!: AUTONOMIA SIMILE...
Al di là delle caratterizzazioni estetiche, che nella e-up! riguardano soprattutto i LED e l'utilizzo di alcuni elementi in azzurro e blu, è interessante il confronto tra la piccola Volkswagen, che sarà presente nel mercato europeo dal prossimo autunno, e la piccola Fiat elettrica, nata in ambito Chrysler e destinata solo agli USA. L'autonomia dichiarata per la 500e sulla base dei test EPA (l'ente statunitense per la protezione ambientale) è di 140 km a pieno carico, che risulta il migliore tra le auto elettriche commercializzate negli USA; la e-up! dichiara invece 10 km in più, vale a dire 150 km. Sulla base dei costi energetici statunitensi, mantenere annualmente la 500e costa, per sola alimentazione, 500 dollari l'anno.

...E POTENZA SUPERIORE SULL'ITALO-AMERICANA
Per quel chi riguarda i tempi di ricarica, la Fiat 500e impiega meno di 4 ore a ricaricare le batterie gli ioni di litio da 24 kWh, con un modulo di caricamento a bordo da 240V, mentre le batterie al litio della e-up! possono essere anche ricaricate all'80% in soli 30 minuti mediante un sistema specifico. Quanto alla potenza, quella dichiarata della 500e è di 111 CV, superiori rispetto agli 82 CV della e-up!, che fanno pensare a prestazioni più elevate, sebbene in questo tipo di auto la velocità massima passa in secondo piano rispetto allo scatto -garantito nella 500e da 200 Nm di coppia massima. E, ancora più importante, queste auto elettriche si guidano tenendo sempre viva l'attenzione all'autonomia residua di energia, per non restare completamente a secco in un luogo lontano da un punto di ricarica.

Galleria fotografica - Volkswagen e-up!Galleria fotografica - Volkswagen e-up!
  • Volkswagen e-up! - anteprima 1
  • Volkswagen e-up! - anteprima 2
  • Volkswagen e-up! - anteprima 3
  • Volkswagen e-up! - anteprima 4
  • Volkswagen e-up! - anteprima 5
  • Volkswagen e-up! - anteprima 6

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità , Fiat , auto europee , francoforte , auto elettrica , auto inglesi


Top