dalla Home

Mercato

pubblicato il 29 agosto 2013

Carlos Tavares, il numero due di Renault, lascia

Il manager portoghese segue altri “progetti personali” e consegna a Carlos Ghosn il ruolo temporaneo di direttore generale

Carlos Tavares, il numero due di Renault, lascia

A partire da oggi Carlos Tavares non è più direttore generale di Renault. Così recita un breve comunicato della Casa francese, aggiungendo che il cinquantacinquenne manager portoghese lascia l’incarico per seguire non meglio precisati “progetti personali”. Il numero due di Renault viene sostituito pro tempore dal presidente e amministratore delegato Carlos Ghosn, che nell’occasione ringrazia Tavares per “il positivo contributo apportato all’azienda”. Lo stesso comunicato chiarisce che il management Renault sarà a breve riorganizzato “per rafforzare le performance industriali e commerciali”.

L’abbandono del ruolo di direttore operativo, ricoperto da Carlos Tavares fin dal 2011, potrebbe anche essere legato ad un’intervista rilasciata a metà agosto a Bloomberg dallo stesso direttore generale: “Qui abbiamo un grande leader (Ghosn, NdR) ed è qui per restare” aveva detto Tavares, aggiungendo che “Chiunque abbia la passione per l’industria dell’auto prima o poi scopre di avere in sé l’energia e il desiderio di essere il numero 1”. Tavares si era anche detto interessato al management di Ford e General Motors.

Autore:

Tag: Mercato , VIP , nomine


Top